Recensioni libri

J.M. Coetzee

J.M. Coetzee biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione J.M. Coetzee

J.M. Coetzee

Aspettando i barbari

Ancora su J. M. Coetzee, "Aspettando i barbari". Un percorso nell'animo umano raccontato attraverso l'indagine introspettiva di un magistrato di un impero non meglio definito, funzionario di una tranquilla cittadina di frontiera. La vita è scombussolata all'improvviso dall'arrivo degli ispettori militari dalla "capitale". In verità epoca e localizzazione geografica dei luoghi sono intuibili, forse, appena accennate da indizi vaghi ed indefiniti. Così come vaghi ed indiziari restano gli argomenti a sostegno di un’imminente invasione che il popolo barbaro starebbe preparando a danno dell'Impero, tanto che sproporzionata appare subito la controffensiva militare messa in moto. Sperequazione che Coetzee sembra volere ben evidente per introdurre la sensazione del ridicolo dove fonda subito dopo impietosamente il tragico.

Ed è proprio lì, sulla linea di confine che si attende il nemico, il barbaro devastatore della ordinata e ricca civiltà imperiale. Su quella linea si snoda l'intera vicenda: si torturano innocenti, perseguitano popolazioni nomadi e primitive famiglie di pescatori, nella insopportabile attesa del pericolo. Un'angoscia che si fa ragion di stato, propulsore emotivo che arma l'esercito anche a danno degli stessi sudditi, e realizza il calpestio tribale di quelle moderne leggi su cui la civiltà imperiale ha fondato la propria fierezza e l'orgogliosa distinzione dai popoli primitivi. Un'angoscia che azzera il tempo, livella civiltà e l'umanità torna alla condizione animale, allo statuto dell'istinto.

Un libro sull'attesa del pericolo, scritto attorno alle sue conseguenze, alle paure, all'ansia di chi dovrà combattere un nemico, alla resistenza ostinata di fronte alle ragioni dell'Impero di chi non vede nemici, ed alla preda inconsapevole che per nemico è scambiato, volutamente scambiato.

L'attesa angosciosa del potere tanto simile a quella del suddito/funzionario che lo replica è così diversa da quella del cittadino che non perde nè lucidità nè dignità e paga sulla propria pelle le conseguenze d’una coerenza che appare più come l’inevitabile rivolta che scelta morale.

Anche qui Coetzee non manca di rapportarsi ai sentimenti umani della passione e dell’amore nel modo più vero. Essi non restano sospesi neppure dinanzi alla tragedia umana di popoli e pacifiche comunità succubi della reazione sanguinaria all'angoscia di pericolo che avvolge e trascina la burocrazia dell'Impero. Il protagonista vive fino in fondo tutte le contraddizioni della situazione narrata. Egoismo e miseria del proprio sé si amalgamano alla compassione per la crudeltà che si consuma sull’altro, nella sua terra e sopra il suo corpo. Un’esplosione di ribellione e di forza inattesa in lui risolte in resistenza ostinata davanti alla violenza gratuita fino a trasformarlo da funzionario dell’impero a martire ma non a suddito consenziente. I barbari, in realtà, non arriveranno mai.
Molto riporta a “L’uomo in rivolta” di Albert Camus.

Di stage

J.M. Coetzee I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
J.M. Coetzee
Scene di vita di provincia: Infanzia Gioventù Tempo d'estate (Einaudi tascabili. Scrittori)
Scene di vita di provincia: Infanzia Gioventù Tempo d'estate (Einaudi tascabili. Scrittori)
I giorni di scuola di Gesù
I giorni di scuola di Gesù
La buona storia. Conversazioni su verità, finzione e psicoterapia
La buona storia. Conversazioni su verità, finzione e psicoterapia
I giorni di scuola di Gesù
I giorni di scuola di Gesù
Aspettando i barbari
Aspettando i barbari

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News