Recensioni libri

Daniel Pennac

Daniel Pennac biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20340

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Zam è anche

Recensioni Film
Canzoni
Programacion TV
Programme Tv
Programação TV
Tv Programm
 

Recensione Daniel Pennac

Daniel Pennac

Abbaiare stanca

Daniel Pennac Abbaiare stanca
Daniel Pennac Abbaiare stanca

Il Cane è un cane che ha trascorso un'infanzia molto triste. Alla sua nascita, mentre tutti i suoi fratelli e sorelle vengono venduti, lui viene fatto affogare in un secchio di acqua gelida, perché è troppo brutto e nessuno lo vorrebbe. Lui, però, riesce a sopravvivere. Si risveglia in una discarica, dove trova una vecchia cagna, Muso Nero, che lo adotta e lo tiene con sé, insegnandogli a riconoscere gli odori e seguirne la traccia, a procurarsi il cibo e a schivare gli ostacoli. Purtroppo un brutto giorno, all'arrivo dei camion, che sparpagliano rifiuti ovunque, Muso Nero viene travolta dalla porta di un frigorifero e muore. Poco prima di morire, però, chiede a Il Cane di andare in città e di trovarsi una padrona. Il Cane scappa subito dalla discarica, e giunge nella città di Nizza. Dopo aver fatto diversi incontri in cerca di una padrona (senza però ottenerne una), Il Cane viene catturato e portato al canile, insieme ad altri cani. In suo aiuto viene Lanoso, un grosso cane con il pelo simile a lana, che gli spiega la situazione, e lo mette a conoscenza del fatto che, dopo tre giorni di permanenza al canile, se i padroni dei cani non verranno a prenderli, essi verranno uccisi. Il Cane, però, ha fortuna: proprio il terzo giorno arrivano al canile tre turisti, due genitori con una bambina. La bambina è furiosa e vuole a tutti i costi un cane. Tra tutti i cani presenti nel canile, con il grande dispiacere dei genitori, sceglie proprio Il Cane. Egli abbandona in lacrime Lanoso, perché sa che morirà e non lo rivedrà mai più. La bambina profuma di mela, perciò Il Cane la soprannomina Mela. Lei tratta il suo nuovo animaletto con tutte le cure e l'affetto possibili. Al ritorno della vacanza a Nizza, però, Mela abbandona completamente Il Cane, che viene sempre trattato male dai suoi genitori, la Spepa e il Muschioso. Così un giorno decide di fuggire e cercarsi una nuova casa. Incontra lo Ienoso, un cane molto simile ad una iena, che lo aiuta e lo ospita a casa sua e del suo padrone, il Cinghiale, che è un bravissimo pittore. Il Cane vive felice, e per questo pensa che sia tutto un sogno, e lo Ienoso, per convincerlo che è tutto vero, lo porta in un vecchio cimitero di cani, dove abitano dei cani e dei gatti suoi amici. I gatti offrono ai due la cena, e Il Cane ha l'occasione di conoscerli: L'Artista è un gatto nero molto creativo, l'Italiano è un gatto con il pelo a macchie bianche e nere, che assomigliano ad uno smoking, il capo dei gatti del cimitero, e apparteneva ad un famoso attore italiano, l'Egiziana è un'amica dell'Italiano.
Un giorno Il Cane rivede Mela che esce da scuola, e lei lo insegue per chilometri, mentre fuori si fa buio. Alla fine la bambina rinuncia all'impresa, ma Il Cane decide di perdonarla e lei promette di trattarlo sempre con cura e di non dimenticarsi di lui. I due passano molto tempo insieme e diventano inseparabili. Un giorno la Spepa e il Muschioso decidono di fare un altro viaggio a Nizza, e con questa scusa abbandonano Il Cane durante una sosta, senza farsi scoprire da Mela.
Il cane percorre decine e decine di chilometri e, grazie all'insegnamento di Muso Nero, segue il suo odore fino a tornare a Parigi. Alloggia dallo Ienoso, e decide di vendicarsi dei genitori di Mela. Così, aiutato da molti altri gatti e cani, distrugge la loro pulitissima ed ordinatissima casa, risparmiando solo la camera di Mela, che L'Artista provvede a rendere bellissima. Al ritorno della famiglia, però, nulla va come previsto: i genitori di Mela, invece di arrabbiarsi con Il Cane, lo ringraziano e gli sono grati, perché, alla notizia della sua “scomparsa”, Mela ha smesso di mangiare e ora si sente molto debole; vedendolo, però, torna improvvisamente in salute. Così Il Cane e la sua definitiva famiglia vivono in armonia e si vogliono bene.

COMMENTO PERSONALE

Questo libro mi è piaciuto moltissimo, per la semplicità e la schiettezza delle frasi, brevi e concise. Lo scrittore Pennac espone in un libro per ragazzi dei problemi attuali, come l'adozione dei cani per poi abbandonarli. Ho apprezzato la lettura di questo testo perché i termini utilizzati dall'autore sono facili da comprendere, e perché sono rimasta molto coinvolta nella storia di Il Cane. Nel libro si intervallano momenti di gioia, di tristezza, di paura, di comicità. Sembra che Pennac capisca veramente i pensieri che può avere un cane, le emozioni che può provare. Io amo molto i cani, per questo ho gradito ancora di più la lettura del libro “Abbaiare stanca”.
Grazie a questo libro ho conosciuto meglio lo scrittore Pennac, e mi sono appassionata al suo modo di scrivere, perciò credo che leggerò presto un altro dei suoi libri. Ho compreso che il significato del libro è che le persone (e gli animali), per quanto brutte possano essere, sono meravigliose agli occhi di chi le ama.

Titolo: Abbaiare stanca
Autore: Daniel Pennac
Casa editrice: Salani Editore
Tipo di testo: Avventura

Di libri&libri

Daniel Pennac I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 
Ultimi libri pubblicati di
Daniel Pennac
Kamo. L'agenzia Babele
Kamo. L'agenzia Babele
Come un romanzo
Come un romanzo
Abbaiare stanca
Abbaiare stanca
Storia di un corpo
Storia di un corpo
Signor Malaussène
Signor Malaussène
Ognun per sé. Lucky Luke
Ognun per sé. Lucky Luke
Ernest e Celestine
Ernest e Celestine
Il paradiso degli orchi
Il paradiso degli orchi
Kamo. L'idea del secolo
Kamo. L'idea del secolo
Diario de un cuerpo
Diario de un cuerpo
Storia di un corpo
Storia di un corpo
La fata Carabina
La fata Carabina
Signori bambini
Signori bambini
Diario di scuola
Diario di scuola
Io e Kamo (La collana dei piccoli)
Io e Kamo (La collana dei piccoli)
Il giro del cielo (Illustrati)
Il giro del cielo (Illustrati)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Il grande naso e il grande cuore di Cyrano
[31-07-2014]
Una serata di ricette per genitori
[20-05-2014]
Leonardo. Un ariete nato troppo presto
[04-04-2014]
La Bologna Children's Book Fair per la prima volta apre le porte al pubblico
[31-03-2014]
Gli autori inseriti oggi
[09-02-2014]
Avere cinquecento anni e non dimostrarli!
[23-07-2013]
La ballata lirica
[21-05-2013]
Quali sono i programmi Tv che parlano di libri?
[24-03-2013]
Leggi le altre News