Recensioni libri

Grazia Deledda

Grazia Deledda biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20340

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

L’uomo del nuraghe, La morte e la vita, e altre novelle: Dieci racconti inediti di Grazia Deledda


Grazia Deledda Libri


"L?uomo del nuraghe, La morte e la vita, e altre novelle" contiene dieci splendide e introvabili novelle di Grazia Deledda, pubblicate per la prima e unica volta in giornali e riviste quali "Il Corriere della Sera", "La Lettura" e il "Giornalino della Domenica" nei primi del Novecento. Da allora sono rimaste inedite e, nella loro forma originale, non vennero mai inserite nelle raccolte pubblicate sino ad oggi. La presente raccolta, unica nel suo genere, si apre con "L'uomo del nuraghe", un?opera d'arte sconosciuta ai pi, dove realt e fantasia, letteratura intima e leggende, si fondono in maniera paradigmatica. La seconda novella s'intitola "La morte e la vita": identit, lotta contro la fatalit del destino e riscatto, sono i temi contenuti in questo racconto, capace d'introdurre i lettori alla profonda poetica deleddiana. Seguono "Pane quotidiano", dal taglio autobiografico ed esistenziale, dove la spiritualit dell?opera poetica si confronta col duro lavoro quotidiano; quindi "Pane casalingo", dove si racconta il rito della preparazione de su pane carasau, il pane tipico della Sardegna, simbolo della cultura mediterranea; e "Viaggio di nozze", che narra della luna di miele di due sposi che non si conoscono affatto. La sesta novella s'intitola "Il fiore caduto": un racconto incentrato sulle tragiche conseguenze che la passione senza controllo causa nelle precarie esistenze degli esseri umani. Si prosegue con "L'Amico", una splendida storia incentrata sul dialogo dove, con sublime maestria, emerge l?arte creativa dell?autrice Premio Nobel nel tratteggiare personaggi, ambienti e paesaggi con sintetica e cromatica persuasione. L'ottava novella "Ritratto di contadina", primo nucleo narrativo dal quale nascer il celebre romanzo "Annalena Bilsini"; mentre la nona la fiaba intitolata "I sette fratelli", primizia letteraria senza tempo, dove i temi della tradizione popolare sarda si frammischiano a quelli della cultura continentale. Chiude la presente raccolta "Agosto felice", prosa intima che narra l?ultimo soggiorno estivo della Deledda a Cervia, nonch il mitico incontro tra la scrittrice sarda e il poeta Giuseppe Ungaretti. Testi contenuti nella presente raccolta ? Versioni originali: 1. L?uomo del nuraghe 2. La morte e la vita 3. Pane quotidiano 4. Pane casalingo 5. Viaggio di nozze 6. Il fiore caduto 7. L?Amico 8. Ritratto di contadina 9. I sette fratelli 10. Agosto felice
 
Editore:
: pagine
Data di pubblicazione:--
Lingua:
Prezzo di copertina: EUR
Risparmio:
Ordina  Ordina il libro su Amazon
 
 
Scrivi una recensione a Scrivi una recensione a
 
Torna all'elenco dei libri
 

Grazia Deledda I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio LaAV Infanzia 2020
[26-06-2020]
La Buca vince il PREMIO ANDERSEN!
[22-06-2020]
Re_setting alla Shazar Galery di Napoli
[10-06-2020]
Corso online di organizzazione teatrale
[27-05-2020]
Ulisse
[20-05-2020]
X edizione del concorso poetico Versi in volo
[11-05-2020]
Ti piace scrivere, vieni sul forum di Zam.
[19-04-2020]
I Nuovi mestieri ai tempi del Coronavirus
[18-04-2020]
Leggi le altre News