Recensioni libri

Raffaele Morelli

Raffaele Morelli biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20341

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Zam è anche

Recensioni Film
Canzoni
Programacion TV
Programme Tv
Programação TV
Tv Programm

I vostri commenti su Raffaele Morelli

 
Commenti inseriti: 40
Di rosanna - 2005-04-15
Amo i sui pensieri ,leggo tutti i suoi libri ,e vorrei tanto incontrarla ,o almeno sentirla per telefono il mio numero è ****** aspettero con ansia che lei mi chiami ,sara un sogno sentirla!


"ndr: Non possiamo inserire numeri di telefono online"

Di Sara Le voglio troppo bene... - 2005-06-09
E' interessante come nella vita avolte capitino delle cose..incredibili..che forse non ci posson esser spiegate... o forse un giorno chissà..o in un antra vita...
So' solo che con lei io abbandonerei tutto per...non so'. Ma farei una pazzia. io la adoro..spero tanto di poterla abbracciare un giorno perche ne ho una voglia matta...
Son sempre io...Sara23

Di valerio grazie - 2005-06-16
Ho imparatoa ad esprimermi molto più semplicemente di quanto avrei fatto in passato,in maniera semplice e naturale le dico grazie....


Di nico DIPENDERE - 2006-01-26
Dipendere da una gratificazione...
Dipendere da una telefonata...
Dipendere dalla disponibilità degli altri...
Dipendere dall'esterno...
Dipendere da tutto e tutti aldifuori di me...
Quanta ansia crea dipendere.

Di nico IO DENTRO DI ME - 2006-01-26
Del Dott. Morelli ho letto...correggo: STRALETTO, due libri: "CIASCUNO E' PERFETTO" e "NON SIAMO NATI PER SOFFRIRE". Mi ha aiutato, finalmente, a capire almeno due cose di me: 1) SPESSO "FACCIO" IL SACCENTE. Dico "FACCIO" perchè ho capito che non lo sono ma lo divento tutte le volte che mi prendo carico dei problemi degl'altri. Figuratevi che bell'amico sincero ! 2) Che recito la parte per sentirmi importante per qualcuno. Risultato: miglior conoscenza della mia personalità. Grazie e non è facile per me dirlo.

Di nico CERCARE - 2006-02-07
Prof. Morelli, ho " sentito " profondamente l'emozione che mi ha suscitato un suo passaggio in "CIASCUNO E' PERFETTO": Apro le porte e il vento si posa tra le pieghe delle mia carne. Ancora adesso risuona dentro di me visceralmente, come una vibrazione.

Di LauraTara Ciascuno è perfetto - 2006-02-15
Il libro mi è piaciuto molto. L'ho letto, recentemente, in un periodo piuttosto difficile della vita. Mi ha dato conforto, suggerito un modo più positivo ed equilibrato di osservare me stessa e gli altri e di questo desidero ringraziare l'autore.

Di luis.1978 richiesta aiuto - 2006-02-23
vorrei per favore poter conoscere il prof. MORELLI
per il momento anche solo per E-MAIL il mio indirizzo e: Luis.1978@libero.it sto soffrendo maledettamente.

Di lucacast confusione - 2006-03-20
Buonasera a tutti,
buonasera prof. morelli
sono un ragazzo di 25 anni, abito a catania
ho da pocco acquistato e letto in 2 giorni il suo ultimo libro.
l'ho acquistato perchè in questo periodo sto vivendo un disagio e pensavo che questa lettura potesse darmi una mano
fondamentalmente si tratta di una banalità, ma sa come si dice, stessi disagi possono essere visti in maniera diversa da diverse persone
ho provato a mettere in pratica i suoi consiglio, ma è davvero difficile, inoltre alcuni suoi ragionamenti sono difficili da afferrare e a volte mi sembrano un po' contraddittori, anche se non è così
ho bisogno di parlare con lei......ho bisogno di superare questo mio disagio che provo ad ascoltare, proprio perchè come lei dice vuole dirmi qualcosa!! sto provando a fare crescere la pianta che è in me; a non pensare a lasciare che sia!
cavolo come è difficile!!
forse sbaglio anche a scrivere queste cose, perchè proprio lei nel libro consiglia di non parlarne....
basta con le somande, basta con questa mail
vorrei solo poterle parlare, farle il minor numero di domande possibile per sottolineare il fatto che sto superando il mio disagio!
grazie
Luca

Di CARLA - 2006-04-27
Buonasera, Prof. Morelli
il dolore dell'anima è per me un grosso peso, che non ha niente a che vedere con la depressione, se avesse un binocolo vedrebbe una ragazza solare e vivente in tutte le forme ma la mia anima brucia silentemente. che ne pensa ? Carla

Di ala una donna - 2006-04-30
bellissimo

Di ala una donna - 2006-05-01
C'é pace dentro me adesso
aleggia nell'aria un profumo muto
m'intendo con te
silenzio
tempo fondo di caffé pelo di gatto pane secco
note di chitarra vaso rotto ramoscatola vuota
provo nulla pelle-limite splendente nuvoloso
solo cenerestella blu batuffolo di cotone prendo
una sigaretta oggi il mio accendino è viola
penna di tutti i colori vaneggio turchese tra fiori
ancora volevo il mare bracciale d'argento
indosso avorio desidero corallo filo di rame nero
filo di comunione rosso orsacchiotto ALA smalto
rosa petalo di rosa bianca lascio andare merlo
sull'antenna rumore di macchine e di frigorifero
quadri sparsi vetta solo io ti vedo stella catturo
la luna 2 incenso figliocammino senza senso sesso
acqua lume di candela rossa
alchimiaio.

Di ala donna - 2006-05-03
vago incerto tempo del gioco d'autore
acqua piuma delfino muschio
madonna
sento odore di terra bagnata
e incenso
di sole e di legno
bagno d'amore ali bianche
ginestra perle verdi ossidiana
erotismo
merlo maschio
clorofilla
turchese oro cellula
accendimi mondo leggero
chiavi accendino bicchiere di vino bianco
quarzo spinaci formaggio diario senza cintura
profumo d'anima di gatto morto sulla strada
io ti respiro
chiodi plastica acqua di rosa ala.

Di enzomatt - 2006-05-14
ho appena finito di leggere "non siamo nati per soffrire",mi ha emozionato molto.Vi sarei grato se potessi avere l'indirizzo email del dott.morelli. grazie

Di SaraG Vorrei comunicare con te - 2006-05-15
Non so se è questo il modo giusto...vorrei avere la mail del dott. Morelli, vorrei mettermi in in contatto con lui...sto vivendo un grande dolore e avrei bisogno di lui.

Di giorgiabb - 2006-06-26
BUOGIORNO, SAREBBE POSSIBILE AVERE L'INDIRIZZO E.MAIL DEL DOTT.RAFFAELE MORELLI? VORREI SOLO PORGLI UNA DOMANDA. SONO SICURA CHE UNA SUA RISPOSTA POTREBBE DARMI UN IMPUT. PUO' ESSERE CHE A LUI QUESTA RICHIESTA POSSA SEMBRARE SUPERFICIALE, MA NON XME...SAREBBE DAVVERO MAGNIFICO POTER PORGLI LA MIA DOMANDA..GRAZIE DAVVERO.

Di carmine trova la tua pianta - Carmine - 2006-07-19
Ma come?!
Ho letto il suo ultimo libro "non siamo nati per soffrire"...bello, ma!!
Potrei raccontarle la storia della mia vita e perdermi in milioni di parole, perchè tante ne servono per raccontargliela tutta, ma preferisco chiederle semplicemente:
come si fa a capire "che pianta sei"
per poi sapere con certezza qual'è il tuo vero ruolo nella vita e perseguirlo per gli anni che restano senza avere più dubbi o frequenti incertezze.
La ringrazio sinceramente.
Credo sia sufficiente l'indirizzo che ho inserito nella registrazione per una risposta

Di marita8 CARISSIMO PROF. MORELLI - 2006-08-06
STO LEGGENDO IL SUO ULTIMO LIBRO CHE TROVO MOLTO INTERESSANTE........STAMATTINA MI E' VENUTO UN ATTACCO DI PANICO HO CERCATO COME DICE LEI DI LASCIARLO VENIRE MA NON MI E' FACILE QUANDO IL MIO CUORE BATTE ALL'IMPAZZATA, NON MI SENTO PIU' LE GAMBE, LA PAURA DI MORIRE E LA SENSAZIONE DI ESSERE IN UN'ALTRA DIMENSIONE......

SE PUO' MI CONTATTI PER FAVORE VOGLIO USCIRE DA QUESTO INCUBO CHE MI CONDIZIONA LA VITA DA 20 ANNI.

UN ABBRACCIO MARITA

Di iris Condivido le sue idee totalmente - 2006-08-26
Dott. Raffaele Morelli ho letto alcuni suoi libri oltre ad averla seguita sempre in televisione, ho difficoltà a poter fissare un appuntamento con lei per spiegarle la mia situazione, a causa dell'enorme distanza che ci separa, è possibile contattarla almeno online? e poter avere delle delucidazioni su alcune situazioni che mi affliggono, Grazie.

Di MARYASSY ATTACCHI DI PANICO - 2006-08-28
VORREI GENTILMENTE INDIRIZZI PER ESSERE CURATA DAL DOTTOR MORELLI GRAZIE

Di rachelec86 - 2006-09-04
Buon giorno sono una ragazza di 20 anni che sta attraversando un grande periodo di crisi. Mi piacerebbe ricevere se è possibile l'email dell Dott. Raffaele Morelli per poter parlare con lui della mia situazione, sperando che mi sia di aiuto. Per favore inviatemi l'inidirizzo email sul mio indirizzo email se è possibile. E' molto importante e urgente!

Di ella disperato bisogno di aiuto - 2006-09-17
Gent.mo Dott. Morelli,
è possibile poterla contattare per email?
C'è da qualche parte sul web un posto dove poterle scrivere?
Ho veramente bisogno di aiuto.

Spero di cuore di ricevere una risposta.

La ringrazio anticipatamente e le invio i miei più
cordiali saluti.

Ella

Di anna82 ricerca e-mail!!!! - 2006-10-02
ciao a tutti!sapete come posso contattare tramite e-mail il professor Morelli? grazie.

Di cris RICHIESTA TITOLO LIbro - 2006-10-08
Sono una sua ammiratrice, ho letto tutti i suoi libri.
ero presente alla conferenza che ha tenuto a Bologna il 5 ottobre nella quale ha citato un libro" al lume di una candela " che in libreria non risulta.
Potrebbe dirmi il titolo esatto ,l'autore e l'editore?
Attendo una risposta e le auguro buon lavoro.!

Di cris RICHIESTA CONTATTO e-mail - 2006-10-08
qualcuno mi sa dire il contatto del sito ufficiale di raffaele morelli

Di userel le piccole cose che cambiano la vita - 2006-12-11
ho letto il suo libro tramite una mia amica ... è bello molto bello l'ho letto d'un fiato e continuo a rileggerlo perchè è come se tutto fosse sempre stato li perchè siamo solo infiniti.
grazie

Di clandestino spero venga letto - 2006-12-12
caro signor morelli , ho quasi finito di leggere uno dei suoi libri e penso che ne leggerò altri... mi piacciono molto .


Di mariateresarighetto a raffaele morelli - 2007-02-04
Troppo poco lo spazio di un commento...L'ho conosciuto in tv e mi ha attirata, lo conosco poco, ma nel leggere le sue parole temo abbia sofferto molto prima di arrivare a trovare un grande soluzione ai nostri disagi. Non pensare. Grande soluzione, quanto è grande la difficoltà di applicarla. Ci proverò perchè so che giusta, ma è difficile..quanto vorrei che lui rispondesse..

Di NiMx Devo essere l'unico - 2007-02-07
Ma sono l'unico che non apprezza Raffaele Morelli ? Per certo no (potrei citare lo scherzoso servizio delle iene con tanto di corteo).
E' di certo una persona colta che, immmagino, abbia raggiunto "la sua" felicità.
Il suo libro "Ciascuno è perfetto", sembra avere come target di persone, chi è realmente represso (non vuol essere offesa per nessuno), ma tutti gli altri , come crede di aiutarli? La morale è presentata in modo troppo blando come un qualcosa di scorretto in ogni sua accezione. Lasciarsi andare di più, far tutto ciò che ci piace e ci pare. Frasi di supporto per chi non si sa mai lasciare andare, ma per chi ci riesce, è solo controproducente, si rischia un senso di emarginazione ancora maggiore.
Il non cercare di migliorarsi. Ma in quale mondo ? Viviamo in una società occidentale, non nel mondo immaginario perfetto. Pertanto se non si vuol'essere tagliati fuori con più rimpianti che altro, è da escludere un simile consiglio.

Bel libro, accettare tutto così per com'è, accettarci così come siamo, perchè ogni uno di noi è valido e diverso dagli altri, non seguire nessun modello. Belle parole, direi anche vere... IN PARTE. Se siete disposti ad "accontentarvi" allora fa per voi. Io preferisco la mia vita sociale, le mie ambizioni, la mia competitività, le mie insoddisfazioni che mi portano a nuovi obiettivi, io VOGLIO degli obiettivi nella mia vita, solo così mi sento vivo, sono tutti presupposti dell'essere uomo. Ci tengo a precisarlo, ho tanti problemi, non una vita perfetta. Ma nonostante tutto ciò vedo la vita in modo estremamente positivo, e non ho repressioni di alcun tipo, qualcosa non quadra.

Di astarte Quando la bugia diventa realtà - 2007-02-16
Le bugie sono un male per chi le racconta?
Credo di essere una bugia vivente !
I suoi libri non li ho letti , suppongo che in tanti ne abbiano tratto giovamento...potrebbe consigliarmene uno.


Di crimasa segui la via - 2007-02-28
Ho letto due dei suoi libri, conoscersi per primo e non siamo nati per soffrire
Il mio non vuole essere un commento ma una riflessione su ciò che ho letto, sono una ragazza che sà che significa il panico ed esser visti come alieni, credo che non aiuti per superare tutto il grande disagio e dolore che portano questi segnali. nonostante tutto , avendo superato questi disturbi trovo che i suoi libri devono esser riletti più di una volta .portando diverse testimonianze e ci si rende conto di quante siano le persone che hanno questi "problemi".. trovo che diano tanta forza e speranza che si può guarire..
mi piacerebbe sentirla o per lo meno avere una sua risposta .
grazie

Di sendyourblue le piccole cose che cambiano la vita - 2007-02-28
Sto leggendo questo libro stupendo che mi ha aperto un orrizzonte diverso. Fino ad ora ho sempre vissuto creandomi pensieri ideali per evadere i "dolori" del presente. Voglio imparare a vivere il qui ora a stare dentro le emozioni, ma mi è difficile distinguere le risposte naturali del mio cervello con pensieri autocostruiti.
Come si distingue il pensiero razionale dal parlare dell'anima?

Di titty78 Buonasera!!! - 2007-05-25
Innanzitutto mi presento, il mio nome è Tiziana ho 29 anni e scrivo da Agrate un paese in provincia di Milano...
Mi è capitato di vedere il Dott. Morelli spesse volte in tv e devo dire che ha suscitato il mio interesse e la mia stima già da subito, solo ora però sto iniziando a leggere qualcosa su di lui, ed il suo ultimo libro che trovo molto interessante.... Avrei da chiedergli una grossa cortesia, anche perchè non saprei come contattarlo e per me il suo parere conterebbe molto! Se potesse rispondermi con una sua opinione al riguardo ne sarei lusingata! E' la prima volta che mi trovo di fronte ad uno stato d'animo, che io definirei "ibrido"
La mia è stata una vita normalissima, fino a qualche giorno fà! Una casetta che condivido con uno splendido cane ed un simpatico coniglio, un discreto lavoro, ed una splendida famiglia.
Mi reputo una persona molto positiva nonostante la vita mi abbia messo davanti a delle realtà molto dure e forti, ma ultimamente mi sento come se di fronte a me sia apparso un grosso punto interrogativo che porta a chiedermi, PERCHE'? Che fine hanno fatto i miei sentimenti? Tutto è successo il 9 di maggio di quest'anno,(appunto qualche giorno fà) purtroppo mi è venuta a mancare una delle figure più importanti della vita di una persona, la MAMMA! La cosa che mi lascia perplessa è il fatto che dentro di me non sento quella grande tristezza, quel dolore , quel vuoto enorme che dovrei o che mi aspettavo di sentire,quando i medici ci hanno dato la triste notizia ho pianto e mi sono disperata ma dopo di chè nulla, sono lì a cercare di consolare io mia sorella e mio padre dicendogli che questo è il corso della vita e che dobbiamo farcene una ragione...
Ma perchè provo quasi un senso di colpa che mi porta a chiedermi: "ma io, mia madre l'amavo veramente? A volte mi giustifico dicendomi: "ma no, è perchè ancora non mi rendo conto del vuoto che mi ha lasciato" più i giorni passano più mi chiedo: "ma quanto tempo ci vorrà per rendermene conto?" Quando penso a lei provo nostalgia ma non riesco a piangerla,non riesco a star male,non provo quel dolore sordo che dovrei sentire!!! Le ho dedicato molte poesie, frasi pensieri, ho persino fatto fare un poster di una sua fantastica foto in bianco e nero che la ritrae con il suo splendido sorriso ed il suo incantevole sguardo seduta su di una panchina a godersi la sua favolosa vita...rimango lì delle ore ad osservarla mentre la penso ma mi rendo conto che invece di lacrime sul mio viso c'è un gran sorriso... non riesco a darmi una spiegazione.....

Di luiset non siamo nati per soffrire - 2007-06-06
Metà della mia sofferenza è svanita in una sera leggendo la storia di Veronica. Ora so di dover aprire il mio occhio interiore e bene i miei occhi per guardare il mio disagio e vedere chi sono...grazie Dott. Morelli, trovo che la Sua psicologia sia innovativa e decisamente illuminante.

Di valina-83 le mie paure - 2007-06-17
Caro profesor morelli,
sono una ragazza di 23 anni...da ormai 4 anni sto veramente male...la mia mente è offuscata da brutti, bruttissimi pensieri...non ne vedo una via d'uscita. Il mio problema è che penso. Penso 24 ore su 24...ricerco tutte le cause dei miei pensieri al mio passato col risultato che mi convinco di cose non successe... ora sto leggendo "non siamo nati per soffrire"...ma come si fa a diventare padroni della propria mente? A comandare i propri pensieri? E ad accettarsi e capire veramente chi si è?

Di Lucyanna - 2007-07-29
Ho sempre ammirato il Dott.Morelli...con il su modo di comunicare concetti, attraverso un linguaggio semplice...Da poco ho letto NON SIAMO NATI PER SOFFRIRE.Consigli saggi...ma da sola non riesco a seguirli.Vorrei tanto avere il suo indirizzo email...Grazie

Di mary2006 ammirazione - 2007-08-03
Dr.Morelli
vorrei dirle che nutro una grande ammirazione nei suoi confronti le sue parole toccano veramente dentro il cuore e l'anima...
vorrei tanto sapere come faccio a contattarla per fare terapia con lei o semplicemente per raccontare un po di me...
mi creda sarebbe una conversazione molto interessante, ho tanto da dire e raccontare lo svolgimento della mia vita potrebbe anche essere uno spunto per un nuovo libro...
le lascio la mia mail con la speranza che lei mi contatterà: marilda2006@libero.it
ringrazio anticipatamente
distinti saluti
Marilda

Di Mary Giò Aiuto - 2007-08-31
Ciao a tutti,
stò attraversando il periodo peggiore della mia vita..Ho tanto bisogno di aiuto.
Qualcuno sà dirmi come posso fissare una visita con il dott. morelli.?
L'indirizzo mail lo conosco,ma avrei bisogno di sapere dove visita.
Grazie a tutti

Di vicky - 2008-01-22
caro morelli sono una ragazza di 20 anni ed ho passato 6lunghissimi anni a capire chi ero,martellandomi di domande ed ossessionandomi nell'inseguire un modello di ragazza che non ero io,per piacere agli altri.Dai 13anni passavo il mio tempo a piangere,soffrire,privandomi delle cose belle che la vita puo'regalare...ritrovandomi poi continuamente in ospedale davanti agli occhi di un dottore..ho passato anni in psicoterapia,pensando e ripensando scavando dentro di me per capire il perche' di tutto.La mia passione e' stata sempre la psicologia anche se per molto tempo non ho saputo capire me stessa..caro morelli l'ho sempre seguita e ammirata,leggo continuamente i suoi libri che nei momenti di sconforto mi suscitano tranquillita'...A distanza di anni oggi grazie a lei ho smesso di pensare non voglio sapere chi ero e chi saro'.. Oggi faccio cosi'..quando sento dentro di me un disagio,un dolore.un conflitto socchiudo gli occhi e dico al buio:"FAI TU COSA POSSO FARCI,IO NON SONO NESSUNO,SONO IL BUIO CHE COPRE L'ISOLA DEL MIO IO"IO SONO, SI IO SONO, IO VIVO"LA VITA SCORRE IN ME.(CIASCUNO E' PERFETTO)Io poi aggiungerei dalla mia esperienza che io non ero cio' che mi sforzavo di essere per gli altri ,io sono quel che sono ora che lascio scorrere in me qualsiasi emozione,brutta o bella che sia..per me e solo per me non per piacere..vorrei dire a tutte le persone che come me si sono annientate per reprimere leproprie emozioni,per pensare troppo a cosa era giusto o sbaglato,soffocandosi di domande inutili.."Lasciate scivolare in voi le emozini accogliendole non contastandole...non soffocatevi...non frustatevi..e soprattutto non fate come me, non sforzatevi di essere cio' che non siete..io ho imparato che" io sono quel che sono giusta o sbagliata che sia..nel buio prima o poi comparira' il sole.. Grazie caro morelli ,grazie di cuore la mia gioia piu' grande sarebbe avere una sua risposta....un abbraccio ... VICKY...

Di rodolfomilitello Non siamo nati per soffrire - 2008-03-14
Devo dire che ho cominciato a conoscere il Dottor Morelli leggendo questo libro. Sono rimasto esterefatto, perchè tutto quello che ho letto fino ad ora, (fino a pag. 68) rispecchia la mia vita. Fino ad ora ho fatto diversi corsi per raggiungere la consapevolezza di me stesso, ma non ho avuto risultati soddisfacenti, perchè mi sono accanito in questa ricerca. In queste poche pagine che sto assorbendo poco per volta, mi fanno riflettere molto e, pensare che una cosa così semplice non credevo che fosse così. Ringrazio il Dottor Morelli di questo risveglio in me, vorrei conoscere di più e se fosse possibile avere un contatto con Lui, tramite conferenze o corsi, più vicino a me, sono ad Asti.
Ringrazio anticipatamente, Rodolfo Militello.



Raffaele Morelli I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Una serata di ricette per genitori
[20-05-2014]
Leonardo. Un ariete nato troppo presto
[04-04-2014]
La Bologna Children's Book Fair per la prima volta apre le porte al pubblico
[31-03-2014]
Gli autori inseriti oggi
[09-02-2014]
Avere cinquecento anni e non dimostrarli!
[23-07-2013]
La ballata lirica
[21-05-2013]
Quali sono i programmi Tv che parlano di libri?
[24-03-2013]
Per favore niente eroi
[18-02-2013]
Leggi le altre News