Autore Topic: le due parole  (Letto 15123 volte)

nihil

  • Mucchine
  • Drago
  • *****
  • Post: 5050
  • Karma: +72/-71
    • Mostra profilo
Re:le due parole
« Risposta #270 il: Marzo 07, 2017, 16:26:27 »
Non aveva più voglia di ripetere quel numero di lap dance: il palo le faceva girare la testa e dimenare il sedere davanti al quel pubblico di uomini ubriachi le provocava un senso di nausea. Poi però il pensiero di Sofia che dormiva a casa con la nonna le ridiede la forza di ricominciare e l'idea della cartamoneta negli slip la fece sorridere.

Caccia, aquilone
    corto ma molto umano

nihil

  • Mucchine
  • Drago
  • *****
  • Post: 5050
  • Karma: +72/-71
    • Mostra profilo
Re:le due parole
« Risposta #271 il: Maggio 30, 2017, 19:15:53 »
febbre, febbre, febbre e gioia, oggi non si va a scuola. Ma a scuola c'è Riccardo, oggi non lo vedrò. E se lui poi esce con Marisa? Quanto dura la febbre? Abbastanza giorni perchè lui mi scordi? febbre, febbre, febbre e nessuna gioia. Mi alzo e vado a scuola.



nuove parole: surf  Everest

nihil

  • Mucchine
  • Drago
  • *****
  • Post: 5050
  • Karma: +72/-71
    • Mostra profilo
Re:le due parole
« Risposta #272 il: Dicembre 13, 2017, 14:18:37 »
ohibò, qui si è fermato tutto. Prometto di abbassare le tasse, trovare posto di lavoro ai giovani, abbassare l'età pensionabile...basta che postiate ancora racconti. Vedo di riprendere il filo, a esempio di buona volontà.

SURF  EVEREST

Aveva comperato un surf nuovo, moriva dalla voglia di provarlo, ma lui abitava a Bergamo, il mare non c'è.
Si fece prestare l'auto da un amico, di quelle con il navigatore incorporato. Armeggiò un poco con i contatti e infine riuscì a inserire la destinazione desiderata.
Dopo giorni di girare a destra e prendere la seconda uscita dopo la rotonda e roba simile, arrivò. Non pensava che la Liguria fosse così lontana. Quando scese dall'auto ammirò una bellissima montagna, ma mare nessuno. Si mise gli occhiali , che non portava mai per vanità, e controllò il navigatore. Solo allora lesse EVEREST.


nuove parole    stagione  aghi

piccolofi

  • Mucca Razzo
  • *
  • Post: 1546
  • Karma: +48/-7
  • Buon vento !
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:le due parole
« Risposta #273 il: Marzo 31, 2018, 18:35:16 »
Cara Nihil, il problema è che la tua vena creativa, la tua così fertile e a volte bizzarra fantasia, pochi ce l'hanno. Dovresti scrivere racconti.
 

nihil

  • Mucchine
  • Drago
  • *****
  • Post: 5050
  • Karma: +72/-71
    • Mostra profilo
Re:le due parole
« Risposta #274 il: Aprile 15, 2018, 08:47:31 »
aghi di pino da tutte le parti, in mezzo ai maglioni, nei panini alla riccottra ( che schifo, la riccotta nei panini) , nei bicchieri. Ma chi aveva scelto quel posto per il pic nic? E poi ... che stagione è quella di novembre inoltrato per andare in montagna? nemmeno le formiche erano arrivate a gustare le bricciole. E poi arrivò lui, un cerbiatto, con lo sguardo pieno di dubbi, ma dolcissimo. E allora benedì gli aghi di pino, gli scoiattoli  e la riccotta. E di nascosto infilò nel panino una decina di fette di prosciutto, che si era portata appresso...perchè non si sa mai.
E al cerbiatto dette un bacio virtuale e una mela vera.



parole nuove:  matematica-arte


forza ragazzi, datevi da fare