Autore Topic: Accettazione  (Letto 135 volte)

presenza

  • Visitatore
Accettazione
« il: Giugno 06, 2018, 17:29:58 »
Che gran dolore provo per me stessa adesso
amare lacrime rigano il mio volto
né vincitori e vinti seduti a questo tavolo
solo perdenti di fronte ai propri limiti.

Ed io privata della mia dignità di donna
di madre inerme di fronte ai miei due piccoli
non ho più volto nemmeno per me stessa
e non rimane che raccattare i cocci.

squarcio88

  • Mucca Walk
  • *
  • Post: 210
  • Karma: +11/-0
    • Mostra profilo
Re:Accettazione
« Risposta #1 il: Giugno 13, 2018, 13:50:36 »
Desolante. Molto bella nella sua rappresentazione del dolore per una situazione un po' vaga ma intuibile.

Avrei cambiato "perdenti" con persone.
La perdita (con colpa o meno) pur essendo parte spesso inevitabile del nostro percorso non é e non deve divenire rappresentazione di noi.
Ognuno di noi é tanto altro. Sono certa che anche le persone sedute a quel tavolo siano tanto altro :rose:  :rose:
"Il fine giustifica i mezzi? E' possibile. Ma chi giustificherà il fine?"
Albert Camus

Platino

  • Mucca Trombettista
  • *
  • Post: 599
  • Karma: +21/-33
  • "Sempre caro mi fu quest'ermo colle..."
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Accettazione
« Risposta #2 il: Luglio 17, 2018, 15:13:23 »
Si presta a più letture, più facce di uno stesso prisma cosciente ma perso ... I cocci si usano per preparare il grezzo a nuove strade, su cui correre domani.