Recensioni libri

News della settimana
28 Settembre
17 Settembre
11 Settembre
01 Settembre
17 Agosto
10 Agosto
04 Agosto

Archivio News
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Luglio 2016
Luglio 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Luglio 2013
Maggio 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Novembre 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005

Giugno 2019
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             

Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Zam news

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

Il centenario di Dietrich Bonhoeffer [06-02-2006]


Ricorre quest'anno il centenario del pastore e teologo evangelico tedesco Dietrich Bonhoeffer.
Fu uno dei protagonisti della resistenza al Nazismo.
Bonhoeffer è nato il 4 febbraio del 1906 a Breslavia, ma la sua famiglia è di origine berlinese.
Nel corso di una trasmissione radiofonica, con un gioco di parole, definisce Hitler non un Führer (condottiero) ma un Verführer (seduttore). Non potendo più restare a Berlino, nel 1933 torna a Londra per seguire due comunità evangeliche tedesche. Sempre da Londra, avanzò la proposta di unconcilio ecumenico (aperto a tutte le confessioni cristiane) sulla pace: «Solo il grande concilio ecumenico della santa chiesa di Cristo da tutto il mondo può parlare in modo che il mondo, nel pianto e stridor di denti, debba udire la parola della pace, e i popoli si rallegreranno perché questa chiesa di Cristo toglie, nel nome di Cristo, le armi dalle mani dei suoi figli e vieta loro di fare la guerra e invoca la pace di Cristo sul mondo delirante». Resta in Inghilterra fino al 1935, quando decide di tornare a Berlino. Qui aderisce alla Chiesa confessante (che si era distaccata dalla Chiesa evangelica ufficiale, che aveva riconosciuto l'autorità regime, contro la quale scatena il Kirchenkampf, la lotta delle chiese) di cui, insieme a Martin Niemöller, sarà il principale esponente. Assume la direzione del seminario clandestino di Finkenwalde, sul Mare del Nord. Divenne un duro oppositore della politica antisemita nazista. A causa di una recrudescenza delle persecuzioni ai danni della Chiesa confessante, nel 1939 Bonhoeffer accetta un incarico di insegnante negli Stati Uniti ma poco dopo, allo scoppio della guerra, decide di tornare in patria per condividere il destino del suo popolo.

Col fratello Klaus e il cognato Hans von Dohnani, entrò in contatto con l’ammiraglio Wilhelm Canaris, capo del servizio segreto militare (Abwehr), che con altri militari stava organizzando una congiura per assassinare Hitler (il putsch del 20 luglio 1944), ma nell’aprile del 1943 venne arrestato mentre cercava di organizzare la fuga di alcuni ebrei in Svizzera e venne rinchiuso nel carcere militare di Tegel. In questo periodo (un anno e mezzo) produsse una serie di scritti che verrà poi raccolta nel volume “Resistenza e resa”, la sua opera più famosa, in cui riflette sul rapporto tra fede e azione, tra religione e mondo. A un compagno di prigionia italiano, che gli chiese come potesse un sacerdote partecipare a cospirazioni politiche che prevedessero anche lo spargimento di sangue, disse: «Quando un pazzo lancia la sua auto sul marciapiede, io non posso, come pastore, contentarmi di sotterrare i morti e consolare le famiglie. Io devo, se mi trovo in quel posto, saltare e afferrare il conducente al suo volante». Resta nel carcere militare di Tegel per un anno e mezzo, fino al fallimento del putsch del 20 luglio 1944, quando venne scoperta la sua partecipazione attiva alla cospirazione.
Insieme agli altri congiurati, venne impiccato nel campo di concentramento di Flossenbürg all'alba del 9 aprile 1945, pochi giorni prima della fine della guerra.

Note biografiche da Wikipedia.org
Torna alla pagina delle news
 


Top 20

1. Camilleri
Il cuoco dell'Alcyon
2. Cooper
Il sigillo del cielo
3. Giovanni
Il pianto dell'alba. Ultima om...
4. Riley
La stanza delle farfalle
5. Auci
I leoni di Sicilia. La saga de...
6. Markaris
Il tempo dell'ipocrisia. Un nu...
7. Tonelli
Genesi. Il grande racconto del...
8. Recami
L' atroce delitto di via Lurci...
9. Al-Khalili
Sunfall
10. Gregorio
Nella Notte
11. Gazzola
Lena e la tempesta
12. Deaver
Promesse. Due indagini di Linc...
13. Faletti
La ragazza che guardava l'acqu...
14. Tuti
Ninfa dormiente
15. Filippi
Mussolini ha fatto anche cose ...
16. Scurati
M. Il figlio del secolo
17. Recalcati
La notte del Getsemani
18. Trincia
Veleno. Una storia vera
19. Celani
Ogni piccola cosa interrotta
20.
Grecia. The passenger. Per esp...

L'ultima recensione

Rocco Civitarese
Giaguari invisibili

Pietro, Giustino e Davide sono iscritti all'ultimo anno di liceo. Si trovano in quell'attimo unico in cui si deve scegliere il proprio futuro, ma a dettare legge sono i primi amori, lo scoprimento del sesso, il semplice fatto di essere diciottenni. La loro è l'età agitata e straordinaria, senza comp
 Continua ...