Recensioni libri

Simon Reed

Simon Reed biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Simon Reed

Simon Reed

E' solo un bacio

Uno psicologo etereo, invisibile, appena accennato, raccoglie le confidenze di un paziente affetto da anni da un male terribile: il male d'amore.
"E' solo un bacio" si sviluppa attraverso questo racconto sempre più dettagliato e coinvolgente del protagonista, Simon, che deve ricordare per cercare di dimenticare. 37 anni dovranno passare prima che la malattia diventi conclamata, 37 anni scanditi da un inesorabile timer all'inizio di ogni capitolo.
I primi ricordi di bambino da subito in cerca “dell'amore per sempre”, si mescolano con i ricordi dell'età più adulta dove la ricerca si trasforma dapprima in rimpianto per le occasioni mancate ed infine in ossessione. Nulla sembra andare per il verso giusto e l'immenso amore che Simon si porta dentro e non riesce a donare trova lo squallido sfogo della masturbazione e del sesso mercenario.
Il frettoloso ed inopportuno matrimonio non risolve la sua ansia di quel sentimento eterno, vivo, pieno ed appagante che tanto aveva vagheggiato. Inizia il periodo dei tradimenti, più tentati che riusciti, fino alla svolta della sua vita, quell'ora x dopo la quale niente sarà più lo stesso.
La svolta ha un nome, Vanessa, ed un volto, quello di una bellissima ragazza di diciassette anni. Accade quello che non sarebbe mai dovuto accadere e nel ricordo di quell'istante unico ed eterno, il protagonista vivrà il resto della sua vita, cosciente di aver mancato all'appuntamento più importante, ma anche dell'impossibilità di quella relazione.
Ormai segnato dal tempo, dai ricordi e dall'incidente nel quale ha rischiato di perdere la vita, l'unica cosa che gli resta da fare è ammettere l'importanza di quell’attimo fuggito per sempre, senza ipocrisia, abbandonandosi dignitosamente a quella realtà da cui aveva cercato invano di fuggire.

MdC

Di mdecarli

Simon Reed I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News