Recensioni libri

Donatello Bellomo

Donatello Bellomo biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Donatello Bellomo

Donatello Bellomo

La donna della tempesta

Se amate il mistero, prendete il fantasma di una barca che appare, si dissolve e si moltiplica nel capriccioso gioco di un'elusiva fata morgana, affiancatele una donna scomparsa tra i sensi di colpa di un frate, affidate il tutto al talento letterario di Donatello Bellomo - caporedattore culturale del quotidiano veronese "L'Arena" - e ne uscirÓ "La donna della tempesta" (Mursia, pp.307 euro 18), uno stuzzicante romanzo percorso da continui colpi di scena. Personaggi chiave sono ancora una volta l'affascinante capitano Destouches e l'ironico giornalista skipper, figure care alla penna bellomiana, ricorrenti ma non ripetitive in quanto nel nuovo romanzo arricchite dal gioco del "doppio", un freudiano "doublage" che li fa rispecchiare l'uno nell'altro in un climax sempre pi¨ intenso mentre s'impegnano nella generosa ricerca della barca e della donna scomparse al fine di alleviare le spirituali sofferenze di Marcel che si Ŕ fatto frate oppresso dai sensi di colpa. Un romanzo - questo di Bellomo - che si presta a molteplici interpretazioni, che non Ŕ solo un giallo marinaro, ma un'intersecata ricerca psicologica densa di afflati sociali con intenti morali, ma mai moraleggianti. Alcuni tratti della narrazione sembrano scritti su un ideale pentagramma, tanto la musicalitÓ Ŕ connaturata all'autore, abile nell'alternare vibranti presto a delicati pianissimo. Il linguaggio d'impianto bukowskiano presenta un impasto lessicale di lingua naturale parlata, forse ipertrofica di termini marinareschi, in cui non fanno meraviglia gli abbandoni lirici, le note di sobria poesia uscite dalla penna di un autore giÓ vincitore del "premio Ungaretti" in anni giovanili, perseverante nello stile asciutto che sa parlare anche di sentimenti senza svenevolezze.
Magistrali le pagine su una Parigi pi¨ che mai carnale che avrebbe incantato CÚline, autore di culto di Bellomo, spinto a dare al suo capitano Destouches il vero cognome del grande scrittore francese. Dunque, un romanzo molto moderno non solo per il linguaggio, ma anche per la struttura filmica in cui le immagini si rincorrono tra rapide zumate e sapienti dissolvenze. Finalista al "premio Sanremo", ancora fresco di stampa, presentato alla grande in "Maffeiana" a Verona dai critici letterari Grazia Giordani e Giulio Galetto, "La donna della tempesta" - romanzo di rara polifonia - sta andando a grandi passi incontro al meritato successo.

Grazia Giordani

www.donatellobellomo.com

Di Grazia

Donatello Bellomo I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedý 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News