Recensioni libri

Susanna Tamaro

Susanna Tamaro biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Susanna Tamaro

Susanna Tamaro

Ascolta la mia voce

Il libro, che si presta a più livelli di lettura, comincia con uno sradicamento. La protagonista, bambina, piange a lungo davanti al vecchio noce abbattuto nel suo giardino. La storia che successivamente si snoda, narrata in prima persona dalla ragazza poco più che ventenne, si confronta con la potente e oscura forza delle cose di famiglia non dette, delle vicende traumatiche vissute in tenerissima età e non comprese.
Alla fine saranno pienamente chiare le ragioni del suo pianto: inconsapevolmente si era riconosciuta in quelle radici divelte; e quando la consapevolezza arriverà, lei saprà che, non essendole stato consentito di guardare le proprie emozioni e di parlarne, le era stata estirpata la altrimenti naturale capacità di accogliere ed elaborare sentimenti e conflitti, consegnandola al feroce rovello della mente - sempre piena di dubbi, quando è il solo perno di una personalità.
L’adolescenza arriva con terribili crisi di insofferenza, di irrequietudine. Perseguitata da un sordo dolore che si fa rabbia e odio contro la nonna, che la accolse presso di lei quando rimase orfana ancora molto piccola, alla morte della donna va in cerca delle proprie radici. Trova il proprio padre, che dopo il concepimento aveva rifiutato – fedele alla sua filosofia di vita - ogni coinvolgimento e che, conosciutala, sceglierà di morire. Scopre che avrebbe potuto avere un fratello cui non venne concesso di vedere la luce e la verità sulla morte della madre, verità che la nonna certamente sospettava, pur non avendo mai voluto averne conferme. Si era trattato di suicidio. Va infine in Israele, in cerca dei consanguinei del ramo materno. Torna, e finalmente è capace di guardare al futuro, di fare progetti, di iniziare a vivere davvero.
Le ultime pagine riconducono circolarmente al più noto libro dell’autrice: “Va dove ti porta il cuore”. E’ l’esortazione della nonna ma anche la stella polare cui la giovane donna potrà fare riferimento d’adesso innanzi nella vita che si spalanca davanti a lei. Ciò non sarebbe stato possibile senza il viaggio spirituale attraverso i rocciosi labirinti della mente e senza il contatto con le sue radici e la terra che le nutre: metafora del ritrovato accesso ad un linguaggio comune con altri alberi, con altre anime. La capacità di ascoltare la loro voce.
E’ questo della Tamaro un bellissimo libro, che si apprezza meglio alla seconda lettura. Ricco e coinvolgente, nulla vi è di casuale. E forse non è casuale nemmeno il fatto che esso cominci e finisca a Trieste, dove di tante cose avvenute per gran parte del secolo scorso ancora troppo poco si è parlato.

Eliana Calza

Susanna Tamaro I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Susanna Tamaro
Per sempre
Per sempre
Ascolta la mia voce (Tascabili Vol. 1223)
Ascolta la mia voce (Tascabili Vol. 1223)
Anima mundi (Tascabili Vol. 1221)
Anima mundi (Tascabili Vol. 1221)
Più fuoco, più vento (I grandi tascabili Vol. 479)
Più fuoco, più vento (I grandi tascabili Vol. 479)
Va' dove ti porta il cuore
Va' dove ti porta il cuore
Per sempre
Per sempre
Più fuoco, più vento
Più fuoco, più vento
Ascolta la mia voce
Ascolta la mia voce
Anima mundi
Anima mundi
Il tuo sguardo illumina il mondo
Il tuo sguardo illumina il mondo
Un cuore pensante
Un cuore pensante
Tobia e l'angelo
Tobia e l'angelo
Cuore di ciccia
Cuore di ciccia
Il tuo sguardo illumina il mondo
Il tuo sguardo illumina il mondo
Per sempre
Per sempre
Va' dove ti porta il cuore
Va' dove ti porta il cuore
Il grande albero
Il grande albero

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News