Recensioni libri

Lorenzo Viani

Lorenzo Viani biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Lorenzo Viani

Lorenzo Viani

PARIGI

MISERIA E ABIEZIONE NELLA PARIGI DI LORENZO VIANI

Nel 1925, la Treves di Milano pubblicò, con un certo successo, il romanzo “Parigi” di Lorenzo Viani. Era il quarto libro del pittore scrittore viareggino, dopo “Ceccardo” (1922), “Ubriachi” (1923) e “Giovannin senza paura” (1924). Per Viani fu una specie di consacrazione come scrittore. “Parigi”, più che un resoconto romanzato dei suoi soggiorni parigini, è una raccolta di affreschi a tinte forti di ambienti e personaggi della parte più miserabile della città. Non sono molte le notizie, ricavabili dal libro, sulla sua vita parigina. La presenza di Viani a Parigi si protrasse dal gennaio 1908 al maggio 1909, con un rientro a Viareggio nell’estate 1908, dagli ultimi mesi del 1911 ai primi del 1912 (Cardellini).
Il romanzo ha un incipit, direi, di un libro di memorie. Viani ci introduce nella scuola elementare al momento in cui si conclude la sua brevissima esperienza scolastica. La punizione della sospensione inflitta a Lorenzo, e a quasi metà della classe, per atti di indisciplina, segna l’inizio del suo vagabondaggio sulla spiaggia dove conosce Cesare, il figlio del suo maestro severo e pedante. I due ragazzi ne combinano di tutti i colori, tanto che i loro genitori decidono di mandarli a imparare un mestiere: il barbiere. Lorenzo capita così nella bottega di un padrone garibaldino e fanatico. Qui in un bugigattolo scopre dei libri, tra cui una “Divina Commedia”, che ricopia con grande passione. Ma in quegli anni in tutte le conversazioni con Cesare domina un solo argomento: Parigi. I racconti di Cesare su “La Comune” affascinano Lorenzo. “Parigi è il nostro paese”. “Ci andiamo”. La sua formazione di autodidatta è illuminata dalla fiammata di ribellione de “La Comune”. Parigi è il sogno e l’ossessione dell’adolescenza e della sua prima giovinezza. A venticinque anni parte per Parigi tra le preoccupazione dei suoi, degli amici e la disapprovazione dell’intero paese: per i viareggini Parigi è terra di perdizione.
A questo punto il romanzo lascia l’atmosfera paesana della Viareggio inizio secolo per puntare con ben altra forza espressiva su figure e luoghi di una Parigi oppressa da miseria, abiezione, prostrazione. Per qualche mese è ospite dei coniugi Fleury, poi va a vivere alla Ruche, un immenso casamento adibito a dormitorio per artisti poveri. Il romanzo è un susseguirsi di quadri che raffigurano una umanità stravolta dal ciclone di una povertà senza riscatto. Viani, anche negli anni Venti, cioè nel periodo di avvicinamento al fascismo, rimane fedele alla sua ispirazione e al suo mondo: nel romanzo non ha posto la Parigi delle belle donne e dei locali alla moda.

Antonio Carollo
www.trabia.splinder.com

Di antoniocarollo36

Lorenzo Viani I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Lorenzo Viani
Parigi di Lorenzo Viani (Navigazione migliore, TOC attivo) (Classici dalla A alla Z)
Parigi di Lorenzo Viani (Navigazione migliore, TOC attivo) (Classici dalla A alla Z)
Parigi
Parigi
Le chiavi nel pozzo
Le chiavi nel pozzo
Lorenzo Viani racconta Carducci, D'Annunzio, Pascoli e Puccini. Viaggio letterario nella costa toscana
Lorenzo Viani racconta Carducci, D'Annunzio, Pascoli e Puccini. Viaggio letterario nella costa toscana

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News