Recensioni libri

Dacia Maraini

Dacia Maraini biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20346

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Dacia Maraini

Dacia Maraini

Isolina

Isolina è un romanzo d'inchiesta, ambientato a Verona nel 1900, nello stile di Sciascia che aveva ideato per la Sellerio la collana "La memoria", per raccontare e riscrivere di fatti avvenuti in tempi lontani ed evocare morti oscure, processi e sentenze memorabili.

Isolina è una ragazza di 19 anni che viene barbaramente uccisa, fatta a pezzi e poi gettata nell'Adige. La sua unica colpa è quella di essersi innamorata del bel Carlo Trivulzio, tenente del 6° reggimento degli Alpini.
Isolina non è una bellezza, anzi, la Maraini la descrive così: "Di Isolina non ci sono ritratti. Cosa sappiano di lei? "Scorpione, vacchetta, scimmia", la chiama Trivulzio. "Anemica scrofolosa" dice il medico di lei. "Gobba, bassa, bruttina" dicono i vicini. Insomma un esserino deforme privo di attrattive. Eppure Isolina sapeva incantare."
Carlo Trivulzio ha messo in cinta Isolina e farà di tutto per riuscire a convincere la ragazza ad abortire. Le darà dei soldi per comprare delle polverine. Le dirà direttamente: "O abortisci a Verona, oppure andrai a partorire a Milano".
Isolina non ha alcuna intenzione di abortire, il bel tenente sogna di sposarselo.
Il dramma avviene la sera del 14 gennaio 1900. Isolina viene invitata a cena nell'osteria del Chiodo da Trivulzio e altri ufficiali. Alla fine della serata, tutti alticci, fanno sdraiare Isolina su un tavolo di legno e le infilano un forcone nell'utero per farla abortire. Isolina morirà dissanguata e verrà poi fatta a pezzi, infilata in un sacco e gettata nell'Adige.
I suoi resti verranno ritrovati da due lavandaie, sotto il ponte Garibaldi, il 16 gennaio 1900.
Il primo indiziato è il tenente Trivulzio che negherà di essere responsabile della morte della povera ragazza. L'ufficiale Verrà assolto dal tribunale, ma i giornali di sinistra e in particolare il "Verona del popolo" del deputato socialista Mario Todeschini continueranno a interrogare testimoni, smuovere le acque e ad accusare Trivulzio di essere l'assassino.
Solo due anni dopo la vicenda, nel novembre del 1901, Carlo Trivulzio darà querela a Todeschini per diffamazione.

Il processo non è solo lo scenario dove si svolge il confronto tra Trivulzio e Todeschini ma soprattutto lo scontro tra i difensori dell'onore dell'esercito e chi invece ricerca la verità e si schiera dalla parte della povera Isolina.
La tesi di questo romanzo d'inchiesta è la denuncia di uno Stato più attento a salvaguardare la propria immagine piuttosto che difendere i diritti dei deboli e degli innocenti.
Il libro si divide in quattro parti. "I fatti", raccontati da un narratore storico che riprende gli articoli dei giornali dell'epoca.
"Sulle tracce di Isolina", dove il narratore storico esce dall'ombra e diventa la stessa autrice che si trasferisce a Verona per raccogliere tutte le informazioni possibili sulla vicenda e visitare i luoghi del delitto.
La terza parte è il "processo Todeschini" dove, dagli atti del processo, emerge la volontà dei giudici di insabbiare la vicenda e di mostrare la povera Isolina, come una ragazza dai facili costumi.
La quarta e ultima parte è "la sentenza" dove la tesi dell'inchiesta trova la sua dimostrazione: "[...], ma cosa conta la vita di una ragazzina di famiglia oscura, povera e di scarsa moralità di fronte all'onore dell'esercito? Ed è quello che alla fine trionfa, contro tutte le evidenze con la forza di una ideologia che doveva esprimere l'idea del Paese".

Di Vincenzo Ciccone

Dacia Maraini I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Dacia Maraini
L'errore antropocentrico. Con un'intervista a Dacia Maraini
L'errore antropocentrico. Con un'intervista a Dacia Maraini
La mia vita, le mie battaglie
La mia vita, le mie battaglie
Sulla mafia
Sulla mafia
La bambina e il sognatore VINTAGE
La bambina e il sognatore VINTAGE
Il corpo felice
Il corpo felice
Tre donne. Una storia d'amore e disamore
Tre donne. Una storia d'amore e disamore
La mia Sicilia
La mia Sicilia
Donne nel Sessantotto (Biblioteca storica)
Donne nel Sessantotto (Biblioteca storica)
Tre donne. Una storia d'amore e disamore
Tre donne. Una storia d'amore e disamore
Telemaco e Blob. Storia di un'amicizia randagia. Ediz. a colori
Telemaco e Blob. Storia di un'amicizia randagia. Ediz. a colori
Tre donne
Tre donne

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News