Recensioni libri

Azar Nafisi

Azar Nafisi biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Azar Nafisi

Azar Nafisi

Leggere Lolita a Teheran

E' l’appassionante racconto di un’insegnante e sette studentesse che discutono di letteratura “nello spazio magico del salotto”, sullo sfondo del regime Khomeinista.
Durante questo seminario semiclandestino, durato due anni, tra caffè e pasticcini, liberate da veli e chador, l’insegnante e le giovani studentesse, attraverso l’analisi dei testi letterari, mettono a confronto finzione e realtà, sogno e concretezza del quotidiano.
E’ sorprendente come emerga dalla righe del romanzo il tentativo di queste donne di voler “essere individui liberi”, dotati di sentimenti ed emozioni liberamente palesati. Emerge, soprattutto, la consapevolezza di essere donne, la consapevolezza di una femminilità, purtroppo, repressa dal velo e dal chador, che indossano non per libera scelta ma per imposizione, un velo che smaterializza i loro corpi dissolvendo nel nulla sentimenti ed emozioni.
La discussione su Nabokov, Fitzgerald, Henry James e Jane Austen (le quattro sezioni in cui è strutturato il libro), mescolando sapientemente storia privata e critica letteraria, è il mezzo con il quale l’autrice ci offre la realtà del presente in cui vive, uno spaccato di storia dell’Iran, raccontato da chi quella storia l’ha vissuta in prima persona.
L’autrice invita, inoltre, a non sminuire un’opera letteraria cercando di trasformarla in una copia della vita reale.
Di notevole interesse è il parallelismo tra le due condizioni di vita: quella di Lolita e quella delle donne iraniane.
Durante il seminario si discute su Lolita con un ribaltamento dei ruoli in cui Humbert è il carnefice, lo stupratore di Lolita.
La condizione della giovane Lolita viene, infatti, accostata dall’autrice e dalle sue studentesse alla condizione in cui si trovano le donne iraniane sotto il regime khomeinista.
Le donne iraniane erano diventate: "il prodotto del sogno di qualcun altro”.
Questo argomento si completa con le considerazioni scaturite dalla lettura delle opere di Jane Austen, dalle quali emerge il grande tema della libertà e la consapevolezza di essere donne.
Il seminario e la lettura dei testi letterari rappresentano per l’autrice la realizzazione di un sogno, la tanto desiderata meta: la libertà di essere se stessi.
Tuttavia “un’opera letteraria non può essere trasformata in una copia della vita reale”, una realtà che l’autrice finisce in parte per accettare.
Ma alla fine lascerà questa realtà che, tuttavia, continuerà a far parte di lei per trasferirsi negli Stati Uniti. In questi luoghi le capiterà, senza veli e chador, di ripercorre per mezzo del ricordo l’esperienza del seminario. L'autrice rifletterà sugli argomenti più discussi con le sue studentesse: l’essere donna e soprattutto vivere una vita vera e completa, giungendo a questa meravigliosa conclusione:

“Quel giorno il sole stava tramontando e l’aria era mite, gli alberi di un verde acceso, e io avevo parecchi motivi per sentirmi triste. Ogni aspetto, ogni volto aveva perduto sostanza, e appariva ormai solo come un ricordo: i miei genitori, gli amici, gli studenti, quella strada, quegli alberi, la luce che si ritirava dietro le montagne riflesse nel mio specchio. E tuttavia mi sentivo anche vagamente euforica, e così, parafrasando l’eroina di Muriel Spark nel suo meraviglioso “Atteggiamento sospetto”, mi incamminai gioiosa, pensando a quant’era bello essre donna, e scrittrice, sul finire del ventesimo secolo…
Per vivere una vita vera, completa bisogna avere la possibilità di dar forma ed espressione ai propri mondi privati, ai propri sogni, pensieri e desideri”.

Di RosaMaria Crisafi

Di Sosuccia

Azar Nafisi I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Azar Nafisi
Reading Lolita In Tehran
Reading Lolita In Tehran

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News