Recensioni libri

Matteo Collura

Matteo Collura biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Matteo Collura

Matteo Collura

L'isola senza ponte

Gattoparderie e misteri nell' "Isola" di Collura

Che la Sicilia sia L’isola senza ponte - così s’intitola il nuovo saggio di Matteo Collura (Longanesi, pp.217, euro 14,60) – è un fatto inconfutabile, ma nessuno potrebbe negare che sia anche la parte d’Italia più ricca di cantori, ovvero di scrittori consapevoli della contrastante realtà di questo luogo geografico di rara bellezza paesistica, raffinato e selvaggio, tanto da aver scomodato Goethe che scrisse:: “Senza conoscere la Sicilia, non ci si può fare un’idea dell’Italia. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto”. E l’agrigentino Collura, a partire dal suo primo romanzo Associazione indigenti, passando attraverso Sicilia sconosciuta e Qualcuno ha ucciso il generale, per citare solo tre titoli della sua folta produzione , ha più che mai posto il bisturi dentro il cuore della sua terra, indagandone le storiche discrasie con lo spirito tormentato di chi sa vivere dentro il labirintico “abbandono” percorso da inevitabili ritorni. Come a dire che l’autore si è fatto milanese per motivi di lavoro, legati al “Corriere della Sera”, di cui è stato per lunghi anni inviato culturale, ma non ha mai potuto staccarsi dalla seduzione di nativi spazi impreziositi dalla penna di Pirandello, Tomasi di Lampedusa e Sciascia. Su questi tre autori in particolare si sofferma ora Collura evocandone le visionarie “ombre” nei luoghi dei romanzi, in metaforica carrellata. L’Autore sa ben intrecciare nomi grandi letterari con altri che sarebbero rimasti oscuri, osservando una scrupolosa “par condicio” nel descrivere giovani vite sacrificate da opposte fazioni politiche.
Enigmi, gattoparderie, paradossi pirandelliani, misteri legati ad Antonello da Messina o a Sciascia che gli fu indimenticato Maestro (cfr. Il maestro di Regalpetra, solo per citare in proposito un suo premiato volume), e un bel capitolo legato al destino della donna siciliana, “ferrea guardiana del potere in famiglia e in società”, si rincorrono ora in questo saggio cardiaco e intenso come un reportage d’anima.

Di Grazia

Matteo Collura I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Matteo Collura
Le pietre eloquenti. Lettura «Strada di Agrigentum» di Salvatore Quasimodo. Ediz. limitata
Le pietre eloquenti. Lettura «Strada di Agrigentum» di Salvatore Quasimodo. Ediz. limitata

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News