Recensioni libri

Paolo Giordano

Paolo Giordano biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Paolo Giordano

Paolo Giordano

La solitudine dei numeri primi

Paolo Giordano La solitudine dei numeri primi
Paolo Giordano La solitudine dei numeri primi

La solitudine può essere tagliente come le lamette con cui Mattia si sfregia mani e braccia, trasformandole in un reticolo di cicatrici e dolore. La solitudine può essere ingombrante come il ricordo di un brutto incidente che costringe Alice a trascinarsi dietro una gamba insensibile per tutta la vita. Alice e Mattia sono su un altro piano rispetto agli altri, studiano, lavorano, si sposano perfino, ma non potranno mai uscire dal proprio cono d’ombra, dalla loro marginalità. Si riconoscono simili, ma le loro solitudini possono solo sfiorarsi. Alice e Mattia sono numeri primi, non possono essere divisi se non per se stessi e per 1. Primi gemelli, vicini ma sempre separati da un numero. Entità univoche che non conoscono la fusione con l’altro, distanti e distaccati. Alice e Mattia sono stati segnati da due episodi diversi e terribili che hanno interrotto il corso della loro infanzia, tragedie quotidiane capaci di rovinare una vita.
Si apre con un incipit doppio e angosciante il libro d’esordio del torinese Paolo Giordano, classe 1982. Le paure infantili di Alice sugli sci, che la condurranno a una rovinosa caduta nella neve, e l’insofferenza di Mattia per la gemella ritardata, che abbandona in un parco per andare, da solo, a una festa di compleanno. Un salto temporale ce li fa ritrovare adolescenti, nella stessa scuola. Sono destinati a incontrarsi, a incrociare almeno per un attimo le rispettive solitudini, a perdere molte occasioni senza mai unirsi davvero. Maledetti numeri primi.
Le metafore matematiche punteggiano tutto il romanzo, ed è nella matematica che Mattia cerca quella razionalità così consolante che non trova nella vita e nei sentimenti. Anche lo stile con cui scrive Giordano ha qualcosa di scientifico, di netto e tagliente, una certa tendenza a dissezionare i sentimenti per restituirceli frammentati, analizzati, pregni di una potenza espressiva che carica ogni gesto. Una narrazione potente, forte, asciutta e drammatica insieme, che ha entusiasmato la critica letteraria italiana. Un giovane scrittore che è giovane davvero, 26 anni, laureato in Fisica e dottorando all’università.


Se lui si fosse spostato, lei l’avrebbe percepito in qualche modo. Perché lei e Mattia erano uniti da un filo elastico e invisibile, sepolto sotto un mucchio di cose di poca importanza, un filo che poteva esistere soltanto fra due come loro: due che avevano riconosciuto la propria solitudine l’uno nell’altra” (p.272).

Di p_sereno

Paolo Giordano I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Paolo Giordano
Cristiano Ronaldo. Missione Juventus
Cristiano Ronaldo. Missione Juventus
Divorare il cielo (Supercoralli)
Divorare il cielo (Supercoralli)
Les humeurs insolubles
Les humeurs insolubles
Divorare il cielo letto da Alba Rohrwacher
Divorare il cielo letto da Alba Rohrwacher
Il nero e l'argento
Il nero e l'argento
La solitudine dei numeri primi: Lektüre mit Annotationen
La solitudine dei numeri primi: Lektüre mit Annotationen
La riforma delle intercettazioni. Commento organico al D.Lgs. 29-12-2017, n. 216
La riforma delle intercettazioni. Commento organico al D.Lgs. 29-12-2017, n. 216
Divorare il cielo
Divorare il cielo
Vasco, Fabrizio e i Beatles spiegati a mio figlio
Vasco, Fabrizio e i Beatles spiegati a mio figlio
Propulsioni d'improbabilità: 18 racconti
Propulsioni d'improbabilità: 18 racconti

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News