Recensioni libri

Andrea Saviano

Andrea Saviano biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Andrea Saviano

Andrea Saviano

Nei panni di mia moglie

Il romanzo m’è piaciuto molto. La lettura è stata scorrevole e gradevole, a tratti molto divertente. Dopo un inizio quasi banale la “virata” verso il paradossale mi ha piacevolmente colpito: la stessa scelta dei nomi dei protagonisti mi ha strappato sorrisi e qualche franca risata, l’argomento del confronto fra i sessi da una prospettiva così stravagante mi ha indotto a leggere il libro quasi tutto d’un fiato, con una viva curiosità di sapere come lo scambio sarebbe avvenuto e in che modo i due protagonisti principali l’avrebbero vissuto e affrontato.


“Nei panni di mia moglie” s’è rivelato un romanzo con una trama valida, seppur bizzarra, e coerente, non intrecciata a trame secondarie, ma non per questo monotona. Una storia strutturata secondo le classiche categorie spazio temporali dell'inizio, sviluppo e conclusione, senza flash back o richiami al futuro che ingarbuglierebbero una matassa già fin troppo complessa a causa del difficile argomento trattato. I personaggi sono ben tratteggiati fin dall’inizio, senza eccessive ed esplicite descrizioni. Sono “immaginabili” attraverso il loro modo di parlare e di agire, metodo che consente al lettore un maggiore margine di libertà nell’appropriarsi del personaggio stesso e, spesso, affezionarcisi. Anche i personaggi di contorno risaltano, nella loro unicità: il “professore” fa sorridere, ma non è difficile immaginare chiunque, di fronte a lui, pendere da quelle sue labbra strette attorno alla pipa e dalle sue parole al tempo stesso semplici e sagge. Sibilla è una macchietta, ma il suo decolletè generosamente esibito e quel sedere pieno che sembra dire “toccami”, ne fanno un ritratto più eloquente di molte accurate descrizioni. Lo stile è acuto, disincantato, a tratti volutamente ingenuo, una miscela molto accattivante, condita da ironia e pizzichi di tenerezza. Un mix che, di solito, è molto difficile da ottenere, ma di notevole effetto e perciò invogliante. Il punto di vista è, apparentemente, unico: è il protagonista maschile a parlare, ma il “filo d’Arianna” del libro, lo scambio anche fisico dei sessi, gli consente d’aprire molte finestre anche sul punto di vista della protagonista femminile, con esiti spesso esilaranti. L’ambientazione è piuttosto vaga ma sufficiente: giorni nostri, vita moderna, poche necessarie descrizioni che non ingombrano il campo, non annoiano e definiscono chiaramente i vari ambiti in cui i personaggi, vero fulcro del romanzo, si muovono. Il tempo della narrazione è continuo, come già detto, procede dall’inizio alla fine con fluidità, aiutando il lettore nell'insolito compito di “mettersi nei panni” di lui che “si mette nei panni” di lei. Il linguaggio è semplice, ma non povero.


Un bel libro, divertente e originale. Un argomento di notevole attualità, affrontato con fantasia e indubbia perizia, specie in relazione agli aspetti psicologici dello scambio di genere sessuale. Concludendo: i miei vivi complimenti all'autore, per aver avuto il coraggio di affrontare un argomento così attuale e dibattuto da un punto di vista tanto originale e creativo, nonché per averlo saputo fare senza cadere nel rischio di sembrare ridicolo.

Di Nordio Roberto

Andrea Saviano I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News