Recensioni libri

Maurizio De Giovanni

Maurizio De Giovanni biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Maurizio De Giovanni

Maurizio De Giovanni

La condanna del sangue. La prima

Maurizio De Giovanni La condanna del sangue. La prima
Maurizio De Giovanni La condanna del sangue. La prima

La primavera arrivò a Napoli il quattordici aprile millenovecentotrentuno, poco dopo le due del mattino.


Arrivò in ritardo e come al solito, con un colpo di vento nuovo dal sud, dopo un acquazzone.


 


Dopo l’inverno del Senso del dolore arriva per il commissario Ricciardi la primavera de La condanna del sangue, una stagione di risvegli, di nuovi amori che sbocciano, ma anche di delitti, fra i quali quello, particolarmente efferato, che vede come vittima  una cartomante e usuraia.


Come per il precedente la vicenda gialla, pur se apprezzabile, costituisce solo l’ossatura intorno alla quale è costruito il romanzo vero e proprio e qui de Giovanni mostra l’indubbia capacità di non ripetersi, creando nuovi personaggi di contorno e colorando più intensamente, scendendo ancor di più dentro l’anima, quelli che già si conoscono: il tormentato e malinconico commissario Ricciardi, il pratico, ma umano, brigadiere Maione, il Dr. Modo, medico legale pragmatico e antifascista, e lei, Enrica, la dirimpettaia, un amore silenzioso e mai dichiarato. 


Il romanzo procede a ritmo costante con lo svolgimento razionale della trama principale, accompagnata da altre solo in apparenza minori e che si ricollegano come in un mosaico a dar vita all’immagine di un’umanità dolente, in cui la passione, la gelosia, i sentimenti e perfino il delitto sono l’espressione di un’esistenza in cui la felicità è solo una chimera.


Così accanto al feroce delitto della cartomante ci sono le vicende di Filomena, la più bella di Napoli, e perciò desiderata dagli uomini e odiata dalle donne,  oppure quella di un sogno infranto di un povero pizzaiolo che si era illuso di poter guadagnare di più.


Su tutte, però, domina il sempre presente senso del dolore di Ricciardi, quell’intima pietà che in un mondo di fame e di morte riesce ad aver ragione del più gretto materialismo, conferendo dignità non solo alle vittime, ma anche ai colpevoli.


In questo contesto di grande effetto, dove l’ambientazione e l’atmosfera sono resi in modo veramente pregevole, di tanto in tanto c’è lo spazio anche per osservazioni illuminanti, come questa:


L’usura è vile, pensava Ricciardi: tra i delitti più tristi, perché prende la fiducia e la rivolta contro chi la dà. E succhia lavoro, speranze, aspettative, succhia via il futuro.


Non mancano, inoltre, tutte le menzogne di un regime (il romanzo è ambientato in epoca fascista) dove tutto deve essere bello e ordinato, dove la gente deve essere ricca, parole vuote che stridono con l’opprimente realtà.


Scritto in punta di piedi, con un lessico semplice, ma assai efficace, La condanna del sangue mi ha avvinto già dall’inizio e, quando alla fine Ricciardi scorge nuovamente attraverso i vetri della finestra la dirimpettaia che ricama pensando a lui, mi sono messo a piangere, perché quel ritrovato timido silenzioso amore è la conclusione logica di un romanzo stupendo, che è maturato dentro di me pagina dopo pagina, mettendo radici profonde.


E poi mi vengono le lacrime solo quando arrivo all’ultima pagina di un capolavoro.

Di Renzo.Montagnoli

Maurizio De Giovanni I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Maurizio De Giovanni
Le parole di Sara
Le parole di Sara
I bastardi di Pizzofalcone
I bastardi di Pizzofalcone
Rondini d'inverno: Sipario per il commissario Ricciardi (Einaudi. Stile libero big)
Rondini d'inverno: Sipario per il commissario Ricciardi (Einaudi. Stile libero big)
L'omicidio Carosino. Le prime indagini del commissario Ricciardi
L'omicidio Carosino. Le prime indagini del commissario Ricciardi
Pane per i Bastardi di Pizzofalcone
Pane per i Bastardi di Pizzofalcone
Il purgatorio dell'angelo: Confessioni per il commissario Ricciardi (Einaudi. Stile libero big)
Il purgatorio dell'angelo: Confessioni per il commissario Ricciardi (Einaudi. Stile libero big)
Pane per i Bastardi di Pizzofalcone letto da Peppe Servillo. Audiolibro. CD Audio formato MP3
Pane per i Bastardi di Pizzofalcone letto da Peppe Servillo. Audiolibro. CD Audio formato MP3
Ferdinando torna a casa
Ferdinando torna a casa
Vuoto
Vuoto
Dodici rose a Settembre
Dodici rose a Settembre
Dodici rose a settembre
Dodici rose a settembre
Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi
Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi
Sara al tramonto
Sara al tramonto
Il posto di ognuno. Le stagioni del commissario Ricciardi
Il posto di ognuno. Le stagioni del commissario Ricciardi
Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi
Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi
Vita quotidiana dei Bastardi di Pizzofalcone: 1
Vita quotidiana dei Bastardi di Pizzofalcone: 1
La condanna del sangue
La condanna del sangue
Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone
Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone
Sbirri
Sbirri
L'ultimo passo di tango. Tutti i racconti
L'ultimo passo di tango. Tutti i racconti
I guardiani
I guardiani
Attenti al Sud
Attenti al Sud
Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi
Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi
Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi
Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi
Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi
Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi
La montagna (Galleria Fandango)
La montagna (Galleria Fandango)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News