Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

Novembre d'aprile

Mi è stato consigliato Novembre d'aprile, un libro uscito da poco, di una giovane scrittrice toscana, alle prese con il suo primo libro. La descrizione dietro la copertina (edito da Arduino Sacco) purtroppo non è molto esaustiva; recita "
In una girandola di anni azioni personaggi musica e amori scivolano le pagine del romanzo di Chiara Cat, immergendo il lettore nel suo universo colorato."

Il lettore non si aspetta minimamente in che mondo Chiara ci fa immergere. E' un'autobiografia sorprendente, si entra nel mondo di oggi, dei giovani, in cui si impara a sopravvivere, per poi cercare di vivere a pieno ogni istante dell'esistenza.

Novembre d'aprile è la sua storia. Una ragazza che si è trasferita a Firenze per studiare. L'opera ricorda una fiaba, ma con qualcosa di cupo.
Il libro si divide in tre parti: Eden, il periodo dell'innocenza e della fanciullezza, costellato da coincidenze e tentazioni che Chiara ha assolutamente assecondato. Inferno, in cui ha sperimentato le stupefacenti doti delle droghe, in particolare della cocaina, dell'efedrina e dello stramonio. Il purgatorio, parte conclusiva che offre spunti di riflessione sul mondo di oggi e sui suoi abitanti, il rapportarsi con l'esterno ma soprattutto con se stessi.


Tutto è scritto in modo tagliente ma semplice, dolce ma cupo, ironico ma profondo.
Accanto ai titoli dei capitoli sono tra parentesi i dieci comandamenti, perchè all'età di dieci anni promise di infrangerli tutti causa di una sbagliata istruzione da parte delle suore, e si può leggere di come sia facile andare all'inferno in modo improvviso.

Nell'illustrare le sue malefatte, ha scritto in modo semplice e ironico, così che tutti i ragazzi possano comprendere a pieno ciò che
l'autrice vuole trasmettere.

Adesso siamo nel 2009, e l'eroina dello zoo di Berlino è stata soppiantata dagli eccitanti, da sostanze che fanno battere forte il cuore,
proprio come un amore.
Non è un libro contro la droga, e neanche è un libro a favore della droga. Chiara Cat ne parla, semplicemente, illustrandone pregi e difetti, in un modo che non passerà inosservato.

Consigli a tutti, ragazzi e adulti, di dare uno sguardo a questo libro, disponibile sul sito dell'arduino sacco editore, giovane casa editrice indipendente che si svincola dai grandi nomi dell'editoria, per dare voce agli esordienti che, come Chiara, meritano di essere letti.

Di venere80

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News