Recensioni libri

Nikolaj Gogol'

Nikolaj Gogol' biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Nikolaj Gogol'

Nikolaj Gogol'

Le anime morte

Nelle intenzioni dell’autore Nikolaj Gogol, “Le anime morte” (1842) avrebbe dovuto costituire una nichilista e tragica “Divina Commedia” con tre canti simili a quelli creati da Dante: un Inferno (la Russia violenta e corrotta del tempo, elevata a simbolo della società umana), un Purgatorio (in cui si realizzava una parziale purificazione) e un Paradiso (la Russia e il mondo intero, redenti dalla sua opera letteraria in grado di risvegliare le coscienze). Riuscì a pubblicare soltanto il primo volume col titolo mutato in “Le avventure di Cicikov” (il cambiamento gli fu imposto dalla censura). Vi si narra di Cicikov, truffatore plebeo intenzionato a fare il salto nella ricca borghesia, che va in giro per la campagna russa acquistando a poco prezzo le «anime morte» (i nomi dei servi della gleba deceduti ma ancora vivi per lo Stato), allo scopo di ottenerne terre ed ipoteche; millantandosi da milionario, eccita l’ingordigia e la viltà dei possidenti e dei funzionari del luogo, gente squallida e senza scrupoli, spiritualmente gretta e corrotta. A proposito di un direttore di segreteria pieno di sé, Gogol scrive: «Orgoglio e nobiltà... Prometeo, un autentico Prometeo!... In società e alle serate, se ci sono tutti gradi bassi, Prometeo resta Prometeo, ma se sono un po’ più alti del suo, in Prometeo c’è una tale metamorfosi che neanche Ovidio ne ha mai inventata una così; una mosca, si è ridotto a una mosca, meno persino di una mosca, si è ridotto a un granello di sabbia! - No, non è Ivan Petrovic - dici guardandolo...». (Come non ricordare “La metamorfosi” di Kafka, racconto-incubo di un commesso viaggiatore stritolato dal fallimento e dalle necessità familiari, il cui corpo si trasforma in quello di un grosso insetto!)
Come ha scritto M. Bachtin, questa opera rappresenta «un’allegra marcia carnevalesca nell’inferno» e anticipa gli antieroi del romanzo moderno. Naturalmente molto forte era la critica gogoliana nei confronti della servitù della gleba e dei suoi effetti nefasti sia sui servi che sui proprietari.
Questa opera di Gogol, attuale ed eterna, è nutrita di un profondo pessimismo che nasce dal dissidio tra ideali alti e realtà quotidiana degradata e disgregante; nel suo mondo mancano l’amore, i sentimenti e qualsiasi speranza di felicità; l’uomo è schiavo e privo di un’autentica vita esistendo soltanto nel suo egoistico esteriore affaccendarsi; non potendosi sviluppare secondo le sue tendenze, egli soccombe sotto le ipocrisie della burocrazia e l’aridità etica delle città di provincia. Soltanto col suicidio o la pazzia, può sottrarsi a tutto ciò che lo schiaccia. Le sue vicende grottesche svelano la corruzione che trascina inesorabilmente anche gli innocenti (allettati dal denaro) nel marciume della società che li circonda, rendendoli marionette annaspanti nel vuoto: quello stesso vuoto dal quale Gogol stesso si lascia travolgere. Ha scritto: «Innumerevoli come i granelli di sabbia sono le passioni dell’uomo, e tutte diverse l’una dall’altra; e tutte quante, meschine e nobili, da principio stanno soggette all’uomo, e diventano poi le sue terribili tiranne».

Di Silvia Iannello

Nikolaj Gogol' I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Nikolaj Gogol'
Il naso
Il naso
Il cappotto
Il cappotto
Racconti di Pietroburgo
Racconti di Pietroburgo
La notte di Natale
La notte di Natale
Le anime morte
Le anime morte
L'ispettore generale-Il matrimonio-I giocatori
L'ispettore generale-Il matrimonio-I giocatori
Il cappotto e Il naso
Il cappotto e Il naso
Le Anime Morte
Le Anime Morte
Diario di uno sciocco. Il mio primo Gogol'
Diario di uno sciocco. Il mio primo Gogol'
Il Cappotto: Short Stories
Il Cappotto: Short Stories
Roma
Roma
Le anime morte (Classici tascabili)
Le anime morte (Classici tascabili)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News