Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

La casta dei giornali

Nelle intenzioni dell'autore-giornalista militante-il volumetto avrebbe dovuto rappresentare una sorta di pamplhet incendiario contro la casta dei giornalisti ma nella realta' sia le premesse-pienamente condivisibili sia I dati contabili- raccolti con certosina pazienza ed imparzialita'-non rappresentano elementi di portata rivoluzionaria ma sono piu' prosaicamnete il frutto del senso critico applicato alla realta' giornalistica.Nonostante Lopez riveli la propria faziosita' politica verso I periodici del centrodestra -riservando invece toni apologetici verso Scalfari-,nonostante l'autore non risparmi frecciate velenose al “Corsera” e al “Sole 24Ore”(i concorrenti diretti della” La Repubblica”) rivolgendosi invece con parole affettuose nei confronti de “il Manifesto”,l'autore fa emergere con chiarezza e nettezza alcune considerazioni di carattere generale di indiscutibile interesse.Da un lato rileva infatti l'intreccio inestricabile tra informazione giornalistica e potere politico che,grazie ai finanziamenti elargiti ai periodici,si assicurano la possibilita' di controllare l'opinione pubblica ;dall'altro lato la dipendenza della oligarchia giornalistica dal potere economico-si pensi a De Bendetti,Berlusconi, gli Angelucci,Tronchetta Provera,Caltagirone etc-e da quello dei partiti(e persino da correnti di partito) determina da parte dei giornali una percezione falsata della realta'che si concretizza ora attraverso la censura preventiva,la enfatizzazione o la strumentalizzazione delle notizie di particolare interesse.Al di la' degli escamotage giuridici attuati dai periodici per garantirsi le sostanziose prebende dello stato-alcuni irresistibilmenti esilaranti-i contributi statali hanno arricchito gli editori gia' ricchi consentendo loro di promuovere battaglie volte a influenzare la vita politica del paese.E' difficile -dopo aver letto I dati relativi ai contributi statali-sottrasi all'idea che in un regime di autentica concorrenza difficilmente I periodici riuscirebbero a sussistere come e' difficile negare che in un regime di libero mercato sarebbero difficilmente sostenibili gli stipendi d'oro di non pochi direttori di gironali.,stipendi che rappresentano un vero e proprio schiaffo alla precariata' di moltissimi giovani del nostro paese.
GAGLIANO GIUSEPPE

Di prupitto

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News