Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

Fisimario 2008. Lettere immaginarie

Fisimario 2008. Lettere immaginarie (Spirali 2009) è una raccolta di lettere scritte da un più o meno grande spirito del passato e rivolte a personaggi del presente protagonisti di cronache e fatti d'attualità.

È quindi possibile che Maometto scriva al ministro Mara Carfagna, Adolf Hitler a Mahmud Ahmadinejad, Max Weber a Roberto Saviano, Goethe ai draghi delle finanza, Giuda Iscariota ai politici italiani, Macchiavelli a Rosa Russo Iervolino, Aldo Moro a Giuliano Andreotti, Pulcinella a Bassolino, e molti altri. In una prosa ironica e divertente Ruggero Guarini crea degli accostamenti originalissimi e spiazzanti, dando prova di essere uno scrittore dotato di un'eccezionale memoria, un'insaziabile curiosità e uno stile tagliente.


L'opera è estremamente attuale, basti pensare alla lettera di Giacomo Leopardi indirizzata al ministro Tremonti. Nella bufera finanziaria che infuria nel mondo, Leopardi, compositore di poesie e prose insieme soavi e disperate, riassume la questione in poche righe: "quanto il commercio e l'industria è più libera tanto più prospera e tanto meglio camminano gli affari della nazione; quanto più e regolata tanto più decade e vien meno" (Zibaldone, 1823).


Guarini, attraverso la voce di Leopardi, afferma che mentre per l'America le robuste iniezioni di statalismo sono misure temporanee, data la vocazione individualista, liberale e libertaria del paese, l'Europa, al contrario, la cui vocazione è da sempre orientata al liberalismo economico, potrebbe avere un'involuzione verso lo statalismo e decadere, così come predetto quasi duecento anni fa dal grande Leopardi.


Nell'epistola della Storia alla Politica, la prima mette in discussione il valore della seconda, il cui unico primato è quello dei disastri che riesce a provocare e delle infamie di cui si macchia. La Politica si augura che, da qualsiasi situazione, dagli eventi scaturiscano effetti talmente devastanti da incoraggiare i propri sostenitori a restituirle il primato che ha ormai perso da lungo tempo. Mentre la Storia ha portato all'umanità le più importanti scoperte migliorandone l'esistenza, la Politica non ha mai inventato nulla e il suo primato è unicamente immaginario.




Ruggero Guarini è scrittore, giornalista, editore e opinionista collaboratore di molti quotidiani nazionali. Nato a Napoli nel 1931, vive a Roma dal 1958. Entrato a diciotto anni nel Pci, ne uscì dopo i fatti di Ungheria. Ha scritto i romanzi Parodia, 1973; Yao, 1995; una traduzione del Cunto de li cunti di Basile (Il racconto dei racconti, 1994); un Breve corso di morale laica, 1987; il pamphlet Compagni ancora uno sforzo, dimenticare Togliatti, 1989; alcune raccolte di articoli e saggi (Punto e a capo, 1977; Il pensiero quotidiano, 1993; Questo sì, quello no, 1994); il poemetto Quando bisbiglio la parola Dio, 1991; un librettino di versi, Un pizzico sulla mano, 2006.


Con Spirali ha pubblicato Fisimario napoletano, 2007.

Di Florip

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News