Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

23 La storia dell'Hacker Karl Koch

Considerando la particolarita' della vicenda e la risonanza mediatica che ebbe, gli autori-sceneggiatori di professione-decisero nel 1999 non solo di pubblicare un volume che in qualche misura rendesse giustizia a Koch-ma decisero di produrre un film intitolato” 23” in ricordo del giorno della scomparsa del giovane hacher. Nato nel 1965 ad Hannover, Koch ebbe una vita familiare travagliata che finira' per incidere profondamente sul suo equilibrio psicologico. Dopo alcuni iniziali successi scolastici,i suoi gravi problemi psichici-invano tentera' una terapia di tipo reichiano nel 1983-saranno in parte alleviati dalla passione per i computer nei quali vedeva la possibilita' di migliorare il mondo. Grazie ad essa conoscera' Armin con il quale condividera' l'anticonformismo e il rifiuto dei meccanismi sociali tout court. Ebbene proprio attraverso l'hacheraggio Karl vide la possibilita' di contrastare e mettere in crisi il sistema la diabolicita' del quale gli fu confermata dalla lettura ossessiva del volume di Wilson “Gli Illuminati”. Entrato in contatto con il Chaos Computer Club, stringera' un solido rapporto di collaborazione con Pengo con il quale decidera' di avviare una guerra informatica ai danni delle potenze mondiali. Proprio in questo periodo, l'uso di droghe leggere viene sostituito dalla eroina di cui diventera' presto una vittima. Tuttavia solo l'entrata in scena di Pedro-un altro hacher con il quale collaboreranno Karl e Pengo-costituira' la svolta decisiva che portera' il sodalizio(che nel frattempo si era arricchito con la presenza di Urmel e Dob) a collaborare-dietro lauto compenso-con il Kgb della Ambasciata tedesca-attraverso l'agente Sergej- allo scopo di raccogliere informazioni riservate sui funzionari militari del Pentagono. Soltanto nel marzo del 1989 la Polizia criminale federale tedesca porra' fine al sabotaggio informatico-suscitando un eco mediatica nazionale grazie al programma diretto da Wagner del primo canale della televisione tedesca- e poco tempo dopo-il 23 aprile - verra' rinvenuto il cadavere carbonizzato di Karl di fianco alla sua auto. La morte apparira' subito sospetta e sia la stampa che i suoi amici vedranno nella sua fine una esecuzione camuffata da suicidio. Il processo a carico di Pedro,Urmel e Dob-iniziato nel gennaio del 1990-si concludera' il mese successivo con una condanna a pene detentive di pochi anni.

Gagliano Giuseppe

Di prupitto

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News