Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

IoStoConLeTartarughe

Simonetta nasce a roma il 28 settembre del 1958. prende il cognome bumbi dopo tre giorni. dopo ventidue anni ne prende un altro. e dopo quarantasette non si chiama più.
ha due ricchezze: la figlia, e se stessa. la prima brilla di per sé, e ha fatto anche i disegni delle tartarughe, la seconda si lucida da sola, per sentirsi meno sola.
non ama le maiuscole, fanno la differenza fra tutto, specialmente tra le persone, ma le usa quando scrive (diciamo che si violenta per farlo), per rispetto. poi verso chi ancora non lo ha capito, forse la grammatica, anche se è romana de core e de fatti.
simonetta ha scritto ed ha pubblicato qualcosa, ma non ama la pubblicità, ma ama l’amore e questi pensieri che ora, se vi va, arriveranno fra le vostre mani.
ha un blog su splinder ( iostoconletartarughe.splinder.com ), ed il nome di questo libro viene da lì, e il motivo del nome di lì lo troverete qui.

chi sono?
Io è un suono, e un sentire mai sentito è, ascoltarmi.
per gli amici simy: occhi di pelle e pelle rivestita d’anima, null’altro.


 


 


Dalla prefazione di Claretta Brancatelli

È un percorso tortuoso nella storia e nei ricordi di Simonetta. Una corsa ad ostacoli affannata tra immense gioie e profondi dolori. Un giro sulle montagne russe, tra slanci vitali e abissi oscuri.
L'autrice propone se stessa senza filtri, veli o schermi, perché Lei è quel che è. Una raccolta di episodi personali, privati e intimi, si sgrana tra queste pagine, nel tentativo di restare a galla il più possibile. Ci sono parole dure che fanno male accanto a parole dolci, delicate e sincere.
Caos e ordine, ricordi e promesse, illusioni e speranze: l'autrice si dona al lettore con l'anima nuda di chi non ha più niente da perdere.
Non possono esserci lettere maiuscole, tutto è nella sua essenza, non esiste involucro o aspetto esteriore. Non possono esserci costruzioni di parole studiate, poi modificate o cancellate: è tutto flusso nitido e tagliente, come lame di rasoio, difficile da mandare giù. Questa collezione delle riflessioni di Simonetta nasce dalla volontà di dare una forma organica alle pagine del suo blog, contenitore virtuale della fitta rete di pensieri dell'autrice.
La casa editrice Smasher ha scelto di pubblicare "iostoconletartarughe" per la sua originalità nel trattare argomenti difficili: la vita, la morte, i rapporti di coppia, ma soprattutto la relazione più complessa di tutta: quella con il proprio io.
Simonetta vive, scrive e si racconta, sotto lo sguardo vigile di Tarta e Ruga...
 

iostoconletartarughe
Edizioni Smasher. 12 eu.
1a edizione marzo 2009
ISBN 978-88-6300-002-3

Di Massimo Maugeri

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News