Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

Il fiele e le furie

 Il fiele e le furie
Il fiele e le furie

Di Gianni Bonina mi ricordo bene – tra gli altri volumi che ha scritto e pubblicato – l’ottimo “L’isola che trema. Viaggio dalla Sicilia alla Siciliaedito da Avagliano. Libro da leggere dalla prima all’ultima pagina, questo (come ho già avuto modo di sottolineare); soprattutto per chi ama conoscere le cose siciliane: quelle vere, non il frutto di luoghi comuni. In quel libro Bonina viaggiava dalla Sicilia alla Sicilia, soffermandosi spesso in località alternative, raccontando storie inedite, mostrandoci luoghi particolarissimi e facendoci conoscere personaggi reali che hanno il fascino e il carisma di personaggi da fiction. Il racconto di una Sicilia che forse, almeno in parte, non è nota nemmeno ai suoi abitanti.


Ricordo, in particolare, il capitolo XII: “Tra Ragusa e Siracusa”. Ci ripenso adesso, in occasione della lettura di questo nuovo volume firmato da Bonina: “Il fiele e le furie - ragusa, il caso spampinato" (Hacca, 2009, euro 17, pagg. 268).


Il capitolo XII del precedente libro è intitolato così: “La terra degli sperti e dei babbi”. Riporto l’incipit: “Si narra che quando i catanesi decisero di darsi il titolo di “sperti”, dovendo trovare un contraltare necessario a legittimarli – perché, come dice Pascal, senza Satana non c’è Dio – convennero di affibbiare ai siracusani il nomignolo, avrebbe detto Verga, di babbi, il cui significato dopotutto non è molto diverso da quello di “malavoglia”. E siccome Ragusa era parte della provincia siracusana, nacque d’amblée la Sicilia babba, come Minerva già in armi dalla testa di Giove, cioè bell’e pronta”. Il seguito e le conclusioni sono tutte da leggere.


“Il fiele e le furie” (Hacca) riguarda proprio Ragusa. Siamo negli anni Settanta, i cosiddetti anni di piombo. Il 25 febbraio 1972 viene ucciso un ingegnere dalla vita movimentata. Un giovane giornalista comunista, che sta indagando per “L’Ora” sulle trame nere nella Sicilia sudorientale, accusa del delitto il figlio del presidente del tribunale, che lo uccide il 27 ottobre, diventando così un assassino per dimostrare di non esserlo.


Poi la storia si complica, in un montare di intrecci e di reazioni causa-effetto che finiscono con il coinvolgere sempre più la città, con scontri tra parti sociali e istituzioni, società civile e stampa locale, partiti e giudici (nonché lotte intestine all’interno della magistratura stessa).


Rimangono coinvolti figure come Stefano Delle Chiaie e ministri come Diliberto.


Nessuno, tuttavia, saprà mai chi ha ucciso il 25 febbraio Angelo Tumino e nessuno riuscirà a stabilire il contesto nel quale Roberto Campria decide di sparare a Giovanni Spampinato in una sera di fine ottobre davanti al carcere dove si costituisce.


Una storia siciliana tutta da leggere. Una storia vera e terribile di misteri irrisolti, che diventa metafora di un territorio complesso e dalle mille sfaccettature.

Massimo Maugeri

Di Massimo Maugeri

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News