Recensioni libri

Denis De Rougemont

Denis De Rougemont biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Denis De Rougemont

Denis De Rougemont

Federalismo culturale

Pagine d’Arte, editore svizzero di raffinate monografie e saggi d’arte e filosofia, propone al pubblico italiano del secondo salone del libro di Milano, Federalismo culturale, un’interessante conferenza di Denis de Rougemont tenutasi il 23 novembre del 1963 in occasione del 25° anno dell’Institut Neuchâtelois. Il tema è oggi estremamente attuale in Italia, dove l’introduzione di un’organizzazione statale di tipo federale è oggetto di acceso dibattito, con interpretazioni in forte conflitto tra loro. Il contributo di de Rougemont, che per distanza storica non è influenzato dai problemi della modernità, si basa su un’esperienza, come quella Svizzera, che è un punto di riferimento per l’applicazione del modello federativo.
L’autore, grande scrittore, filosofo e saggista poco noto alla maggioranza, invita infatti a riflettere sull’importanza della libera circolazione delle idee, sulla promozione delle diversità e sulla creazione di centri regionali di cultura vissuta, consapevole dei propri valori. «La formula federale», afferma, «offrirebbe ai nostri paesi, nell’Europa unita, il vantaggio di aderire a un grande insieme con i benefici sociali e culturali propri di un piccolo stato».
L’unione europea, quindi, non viene conseguita a prezzo di un appiattimento delle diverse culture e delle peculiarità regionali e locali. La formula federalista ha piuttosto come fine il preservare le proprie particolarità, autonomie politiche e culturali e l’evitare emozioni telecomandate, cioè forme di manipolazione morale tipiche dell’Occidente – fra cui i mezzi tecnologici.

Denis de Rougemont (1906-1985) fu un grande scrittore, filosofo e saggista antinazista, attivo promotore della diversità contro l’uniformità, il cui impegno è stato recentemente rivalutato.
Nato nella Svizzera francese da padre pastore, dopo gli studi universitari, nel 1930 si trasferì a Parigi dove caldeggiò l’esperienza personalista, una corrente di pensiero incentrata sull’esistenza di persone libere e creatrici, e collaborò con Gabriel Marcel, Emmanuel Mounier, Alexandre Marc, Arnaud Dandieu, Robert Aron. In quegli anni, inoltre, scrisse Politica Persona (1934) e Pensare con le mani (1936).
Nel ’36 si trasferì in Germania dove rimase però solo un anno. L’esperienza hitleriana lo convinse della necessità di una rinascita spirituale e di una riforma morale e politica capaci di formare uomini e cittadini responsabili. Durante la sua attività di resistenza culturale al nazionalsocialismo scrisse quindi Germania diario (1938) e L’amore e l’Occidente (1939), considerato il suo capolavoro.
Nel ’40, dopo aver fondato la Lega del Gottardo, che sosteneva l’antitotalitarismo e l’antimaterialismo – incompatibili con la nota neutralità svizzera –, fu costretto a emigrare negli Stati Uniti. Durante la seconda Guerra Mondiale abbracciò un serio impegno civile per la libertà d’espressione e scrisse La mano del diavolo.
Nel ’47 tornò in Europa dove accantonò la sua attività letteraria per dedicarsi alla politica. Il suo obiettivo diventò soprattutto quello di unire i popoli europei nella cultura, ma in un sistema federalista.
Nel ’50 fondò a Ginevra un Centro Europeo della Cultura, promotore di numerose istituzioni in Europea, fra cui il CERN, dove è stato inventato il world wide web (www).
A partire dagli anni ’60 l’impegno di de Rougemont si concentrò su due temi principali: lo sviluppo di un’Europa delle regioni (che porta i processi di decisione più vicino ai cittadini attraverso l’amministrazione locale e regionale) e l’ecologia, denunciando progresso, inquinamento e distruzione dell’ambiente.


Denis de Rougemont
Federalismo culturale
Pagine d’Arte
Pagine: 48
Euro: 12,00

Pagine d’Arte sagl
www.paginedarte.ch
paginedarte@bluewin.ch


Di Giro di Parole

Denis De Rougemont I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

Ultimi libri pubblicati di
Denis De Rougemont
Pensare con le mani. Le radici culturali della crisi europea
Pensare con le mani. Le radici culturali della crisi europea
L'avventura occidentale dell'uomo
L'avventura occidentale dell'uomo
La persona e l'amore
La persona e l'amore

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News