Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

La guardiana - thriller

“La guardiana” di Floriana Laurenza – edito da Ibiskos Editrice Risolo nella collana Anthurium, data di pubbl. 2011 – è un romanzo, categoria thriller breve, ambientato in un carcere e ci racconta il mondo attraverso la prospettiva del crimine. Si tratta quindi di un viaggio nel lato oscuro dell’uomo e della società che ci porta a riflettere, rispetto a ciò che si è letto, sulla realtà che ci sta intorno. La guardiana è un lavoro difficile e rischioso che una giovane donna, Angy, dovrà svolgere vivendo all’interno della buia e segreta cella del criminale più pericoloso. A spingerla a intraprendere questo nuovo lavoro è l’ostinata e ossessiva volontà di trovare l’assassino della sorella, una prostituta di colore.
Il romanzo è una storia noir nel suo genere, ma anche un giallo, un thriller. Tende ad avere più un antieroe come protagonista e la soluzione del crimine passa quasi in secondo piano. Il racconto è pieno di emozioni che si susseguono l’uno all’altro e che si intrecciano, contrastandosi sempre. Amore o odio? Odio o amore? Angy, col dolore nel cuore, per l’uccisione della sorella, cercherà di trovare la pace all’interno di un meccanismo, per lei, completamente sbagliato di società.
Un romanzo dalla scrittura agile, veloce, dove ci si immedesima proprio come in un film. Incalzante, intrigante e ricco di significati.

Dalla quarta di copertina:
L’uomo aprì per metà la pesante porta della prigione e fece entrare Angy. La richiuse velocemente. Si sentivano i catenacci e le serrature scattare. Qualcuno aveva montato di guardia dietro la porta.
Angy si sentiva come una prigioniera: per ben sei mesi doveva stare lì sepolta di guardia al mostro. Sei mesi di paura. Era il suo lavoro. L’avrebbe fatto, ma non le piaceva il mostro. Era quello il problema. Non le piaceva colui che doveva controllare da brava guardiana.

Recensione di Daniela

Di Danielaa

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News