Recensioni libri

Barbara Ottaviani

Barbara Ottaviani biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione Barbara Ottaviani

Barbara Ottaviani

Acquasanta

Difficilmente mi trovo a leggere con piacere libri italiani, soprattutto se scritti da donne. Ritengo che le autrici del panorama letterario italiano siano tutte retaggi, più o meno riusciti, di Allende o Sex and the City, se non contiamo le storie di vampiri, di maltrattamenti o di discriminazione. Quando si scrive di sentimenti, però, in Italia, le autrici, sono tutte uguali, come i muffin dei fornai. Quando mi hanno dato in lettura questo romanzo (o racconto lungo, appena 81 pagine) mi sono detto "Almeno è corto, l'agonia finisce presto!", ma poi c'è stata la sorpresa, questo libro non era né Allende né Carrie Bradshaw. Barbara Ottaviani è una scrittrice siciliana che, oltre a scrivere, fa il medico. Ecco perché è così concreta quando parla di certe cose tipo i sentimenti o le perdite. Non è compassionevole o melanconica, lei è diretta, polposa e nel pieno controllo di sé e del suo stile anche quando fa denunce "Ormai è tutto un colossale business, dalla sanità all'istruzione, dal diritto alla democrazia. Un bailamme di storture e brutture così ben inserite nella nostra società da sostituirsi al comune buon senso, facendoci credere che così va il mondo che cambia. Mi chiedo, non senza preoccupazione, come farà la bambina e ogni bambino che cresce ad orientarsi in questa babele di non senso, se sia ancora ragionevole argomentare mentre è già iniziata, da tempo, la caduta libera verso il nulla." Barbara Ottaviani mette in scena un teatro di personaggi, tutti di diverse età e contesti sociali, e li unisce nella stessa stanza, un po' alla Goldoni, in cui, in questo caso e di questi tempi, per casa si intende vicenda. Tutti i personaggi ruotano intorno a una bambina, tutti abitano le strade di Acquasanta, sobborgo marinaro di Palermo, chi per natali chi per adozione chi solo per opportunismo, e tutti sono alla ricerca della verità, propria e narrativa. Un lavoro ben riuscito, di questa scrittrice che amerò leggere presto in un romanzo più lungo e che sfido a stupirmi di nuovo.

Di G.Ruma

Barbara Ottaviani I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News