Recensioni libri

biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

 

Recensione

Eroi di ere perdite - E.Lui Editore

Sono sempre stato affascinato, nelle mie letture di gioventù, dalle coinvolgenti storie e narrazioni di Emilio Salgari.

Riuscivo ad immaginarmi in modo nitido e vivido le scene piene di avventura, pericoli e battaglie che emergevano a “tutto tondo” dalle parole e dalle descrizioni di quel fantasioso autore.

Nel tempo la mia passione per l’arte e per la fantasia mi ha portato a illustrare libri per bambini e ragazzi e ad apprezzare, come una volta o forse ancora di più, i racconti di scrittori le cui creazioni e le cui capacità di evocare atmosfere epiche, fantastiche e anche storiche, erano in grado di mettere in moto la mia voglia di trasformare in immagini le loro parole.

Non posso che segnalare e consigliare, quindi, tra questi autori, proprio per gli ottimi risultati raggiunti, il libro “Eroi di ere perdute”, E.Lui Edizioni, del fecondo e versatile scrittore pinerolese Fabrizio Legger, in arte Postremo Vate.

In quest’opera, che consta -a parte un’incursione iniziale e finale in una preistoria aliena- di diversi racconti ambientati in un periodo che inizia dall’epoca delle guerre puniche per traguardare a un medioevo bizantino, barbarico e guerriero, si nota immediatamente la passione dell’autore per questo genere immaginifico ma anche orrorifico: qui le tenzoni, i combattimenti e i duelli, non solo presentano il contrapporsi storico di inventati contendenti umani di diverse fazioni, bensì, spesso e volentieri, disegnano davanti ai nostri occhi (io li vedo benissimo!!!) le sfide incredibili tra un’umanità attonita ma pugnace e demoniache forze soprannaturali, raffigurando così la guerra eterna tra Bene e Male. Per fortuna, il più delle volte, il Bene, seppure sfiancato e logorato, prevale e qui mi fermo, perché il libro vale una vostra lettura al più presto, così come presto e tutto d’un fiato vi capiterà di leggere i racconti, sognando ad occhi aperti.

Una piccola chiosa finale: tra i tanti eroi senza macchia e senza paura, tra cartaginesi, saraceni, bizantini, longobardi, unni, etc. svetta ancora una volta (è un personaggio già nato in un precedente libro e quindi caro sia al suo creatore Postremo Vate, sia ai lettori) lo statuario guerriero Rachis il Longobardo, un autentico baluardo della giustizia di un tempo lontano, baluardo che tuttavia non sfigurerebbe di sicuro nemmeno ai giorni nostri…
Recensione a cura di Alberto Castagneri

Di Aturletti

I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News