Recensioni libri

Arrigo Boito

Arrigo Boito biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20342

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Arrigo Boito
Arrigo Boito
Modifica bioCronologia

Arrigo Boito nacque a Padova il 24 febbraio 1842 da un pittore di miniature e da una contessa polacca, Jozéfa Rodolinska. Dopo aver studiato violino, pianoforte e composizione al Conservatorio di Milano, insieme all’amico Franco Faccio si trasferì a Parigi - ove conobbe i più grandi esponenti della musica contemporanea (Rossini, Berlioz, Gounod e Verdi per il quale scrisse nel 1862 il testo dell’“Inno delle Nazioni” dedicato all’Esposizione Universale di Londra) - spostandosi poi in Polonia (la patria della madre), Germania, Belgio e Inghilterra. Nel 1863, a 21 anni, pubblicò insieme al drammaturgo milanese Emilio Praga (1839-1875) la commedia “Le madri galanti”, che al Teatro Carignano di Torino fu un insuccesso clamoroso. Nel 1864 diresse la rivista mensile “Figaro” con intenti anti-manzoniani, mentre nel 1866 aderì al movimento di Garibaldi, arruolandosi come garibaldino.
Versatile e colto, conosceva i classici, le lingue e la cultura europea. Fu un poeta e un compositore di valore (tentando una riforma del melodramma italiano), oltre che esponente di spicco della Scapigliatura e direttore del Conservatorio di Parma (che per questo porta il suo nome). Critico drammatico e musicale, incantato dalla musica di Beethoven e di Wagner (verso cui nutrì sentimenti contrastanti), scrisse su vari prestigiosi periodici attaccando con vigore la musica e i musicisti italiani, alienandosi le simpatie di Verdi. Fu traduttore di libretti d’opera stranieri (soprattutto wagneriani) e scrittore di libretti d’opera per Faccio (“Amleto”), Ponchielli (“La Gioconda”) e Verdi (“Otello” e “Falstaff”), col quale si era riconciliato nel 1873. Questi libretti furono, per lo più, firmati con lo pseudonimo Tobia Gorrio, che era l’anagramma del suo vero nome. Per se stesso, compose la musica e il libretto di “Mefistofele” - melodramma ispirato al “Faust” di Goethe e ricco di melodie anticonvenzionali - che fu rappresentato nel 1868 alla “Scala” e interrotto dalla polizia dopo due rappresentazioni a causa dei dissensi del pubblico, ma che ebbe un successo travolgente, ripresentato a Bologna nel 1875 in una versione molto rielaborata. Si dedicò, quindi, a “Ero e Leandro”, che non lo lasciò soddisfatto e che cedette a Giovanni Bottesini. Scrisse anche “Nerone” (al quale lavorò per moltissimi anni), grande opera di gusto decadente in 5 atti che rimase incompiuta e che fu rappresentata postuma con grande successo nel 1924, completata da Vincenzo Tommasini (seguendo le indicazioni lasciate dal poeta-musicista) e orchestrata da Arturo Toscanini.
Boito é stato anche un poeta di gusto tardo-romantico, dai temi inclini a un satanismo macabro venato di cupa tristezza ma dal ritmo metrico molto innovativo; compose, infatti, il poemetto “Re Orso” (1865) - una strana e terrificante fiaba in versi polimetrici - e la raccolta poetica “Il libro dei versi” ( 1877), che fu molto lodata da Benedetto Croce. In prosa, scrisse “L’alfier nero”, “Iberia” e “Il trapezio” (rimasta incompleta), tutte opere meno interessanti di quelle in poesia.
Nel 1893 ricevette la Laurea “honoris causa” presso la Cambridge University, insieme a Petr I. Chaikovskij (1840-1893) e a Camille Saint Saens (1835-1921). Fu fatto senatore del Regno nel 1912 e morì per un attacco cardiaco il 10 giugno 1918 a Milano, ove fu sepolto nel Cimitero monumentale.

Di Silvia Iannello

Arrigo Boito I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Arrigo Boito?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Arrigo Boito
Simon Boccanegra: Libretto di scena integrale con schede illustrative
Simon Boccanegra: Libretto di scena integrale con schede illustrative
Otello: Libretto integrale
Otello: Libretto integrale
Mefistofele: Libretto integrale
Mefistofele: Libretto integrale
Scacchi d'autore. Celebri storie di scacchi
Scacchi d'autore. Celebri storie di scacchi
Carteggio Verdi-Boito
Carteggio Verdi-Boito
Otello (Libretti d'opera per stranieri)
Otello (Libretti d'opera per stranieri)
Opere letterarie (La corona d'argento)
Opere letterarie (La corona d'argento)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili
[08-04-2021]
Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre
[07-04-2021]

[11-03-2021]
Incontri possibili con Paola Barbato
[25-02-2021]
Primitivo la nuova personale di Simone Cametti
[14-01-2021]
Festival Bach Montreal 2020
[26-11-2020]
Grande successo del Festival Insieme
[05-10-2020]
L’AMO, LA LETTURA
[30-09-2020]
Leggi le altre News


Autori e film 22/06/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana