Recensioni libri

Giustino Fortunato

Giustino Fortunato biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20345

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Giustino Fortunato
Giustino Fortunato
Modifica bioCronologia

Era nato a Rionero in Vùlture il 4 settembre 1848. Apparteneva ad una famiglia di ricchi agricoltori ed ebbe una educazione religiosa, avendo frequentato il collegio dei Gesuiti e quello degli Scolopi a Napoli. Buona fu anche la sua formazione classica. Iscrittosi a giurisprudenza, più che dal diritto fu attratto dalla letteratura; e pur non rientrando nel suo corso di laurea, seguì con grande interesse le lezioni di letteratura italiana tenute da Francesco De Sanctis e Luigi Settembrini, di antiche origini lucane. Tra i banchi, insieme con lui era anche Francesco Torraca, valente giovane di Pietrapertosa. Un giorno, commemorando la morte di De Sanctis, disse, con grande consapevolezza, che costui, insieme col padre, era stato l'uomo più importante della sua vita. Non è meraviglia, dunque, che i primi suoi studi e interessi siano stati rivolti alla letteratura italiana; seguirono ricerche storiche sulla sua terra (dalla valle di Vitalba a Monticchio e a Venosa), con particolare predilezione per le fonti d'archivio e per gli aspetti umani delle singole vicende, soprattutto le più piccole e minute. L'uomo, infatti, quale individuo portatore di bisogni e sentimenti, ansie e speranze, fu sempre l'obiettivo ultimo della sua attenzione. Fu attraverso quegli studi che si andò convincendo che il Mezzogiorno, pur essendo stato una volta la florida terra della Magna Grecia, era andato incontro ad un processo di grave e tragico degrado, non solo economico ma anche morale. Quanto all'unità d'Italia, era stata fatta nutrendo l'illusione che il Sud fosse rimasto quello di una volta. Bisognava sfatare molte leggende e molti miti, presentando la realtà per quella che era, sì da tentarne, con opportuni rimedi, la rinascita. L'unità d'Italia, tuttavia, pur fatta con quelle illusioni, rimaneva "miracolosa e magnifica opera d'arte", primo passo importante per il riscatto della nazione, e quindi del Sud. Ma tutto era particolarmente difficile, perché bisognava recuperare molti secoli di ritardo. Non si dovevano commettere ulteriori errori. Tra questi c'era il temuto federalismo, che, dando potere legislativo ed esecutivo alle regioni, e movendosi in senso contrario all'unità nazionale, avrebbe sicuramente consegnato il Sud alle forze politiche, economiche e sociali peggiori, cioè alle camarille e alla camorra, al cl

Giustino Fortunato I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Giustino Fortunato?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Giustino Fortunato
IL Mezzogiorno e lo Stato Italiano, Vol. 2: Discorsi Politici (1880-1910) (Classic Reprint)
IL Mezzogiorno e lo Stato Italiano, Vol. 2: Discorsi Politici (1880-1910) (Classic Reprint)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News


Autori e film 06/12/2019

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana