Recensioni libri

Jan Yoors

Jan Yoors biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20379

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Jan Yoors
Jan Yoors
Modifica bioCronologia

Jan Yoors (1922-1977)è nato ad Anversa, in Belgio ad una colta, liberale famiglia di artisti. All'età di dodici anni fuggì con una tribù zingara e visse con loro per dieci anni. (Il suo libro di memorie di questo periodo, "Gli Zingari", fu pubblicato nel 1965 e rimane un lavoro seminale in materia). Durante la seconda guerra mondiale, Yoors ha lavorato con gli alleati per aiutare gli zingari che venivano sistematicamente sterminati. Fu catturato e imprigionato due volte fino alla fine della guerra (queste esperienze sono state registrate nel suo libro, "Crossings", pubblicato nel 1971). Prima della guerra, Yoors aveva studiato scultura presso l'Accademia Reale di Belle Arti, Anversa e al Superieur Istituto d'Art de la Cambre a Bruxelles. Una volta finita la guerra, riprese gli studi, iscrivendosi alla Scuola di Studi Africani e Orientali alla London University. Introdotto all'arte della tappezzeria in occasione di una visita a una mostra di arazzi medievali ha studiato per tutta la vita le grandi tradizioni della tessitura del mondo, da Aubusson a Samarcanda. I suoi primi lavori furono in gran parte figurativi, ma divennero sempre più astratti nei suoi ultimi anni. Nel 1950 Yoors si stabilì a New York City, dove aprì uno studio e costruì un telaio verticale. Sua moglie Marianne e sua sorella Annebert lo raggiunsero nel 1951. Il suo lavoro lo ha portato fama internazionale. La sua prima mostra è stata al Montclair Art Museum nel 1956. Nel 1959 la rivista d'arte in America lo ha nominato come uno dei nuovi talenti negli Stati Uniti. Ulteriore riconoscimento è venuto quando ha rappresentato gli Stati Uniti alla Biennale Internazionale di arazzi contemporanei a Losanna, in Svizzera nel 1962 e nel 1965. Nel 1960 Yoors approfondisce il suo interesse per la fotografia. Per la ricerca Only One di New York, durante la realizzazione del suo lungometraggio documentario sulla diversità etnica della città, scatts fotografie che sono state raccolte in un libro omonimo, pubblicato nel 1965. Torna anche in Europa a ristabilire il contatto con gli zingari che erano sopravvissuti all'Olocausto. Le immagini prese in questo viaggio sono diventate una mostra al Museo Nazionale della Scienza a New York. Durante la sua vita, i suoi arazzi sono stati esposti in numerosi musei, gallerie, edifici pubblici e sono stati venduti a importanti collezioni pubbliche. Tuttavia, il marketing non è mai stato una sua priorità e Marianne e Annebert continuare a tessere i suoi disegni non ancora eseguiti in uno studio ingombro di centinaia di arazzi, fotografie, dipinti, stampe e sculture.

Jan Yoors I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Jan Yoors?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Quando le montagne cantano
[26-08-2021]
C'era una volta il re fiamma
[24-08-2021]
La ragazza del treno
[17-08-2021]
Gianluca Gotto, nomade digitale
[14-08-2021]
L'ora più fredda
[13-08-2021]
Nomadland
[12-08-2021]
Mio fratello rincorre i dinosauri
[11-08-2021]
Old
[11-08-2021]
Leggi le altre News


Autori e film 17/10/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana