Recensioni libri

Paul Scheuermeier

Paul Scheuermeier biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20342

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Paul Scheuermeier
Paul Scheuermeier
Modifica bioCronologia

Paul Scheuermeier nacque nel 1888 a Zurigo. Dopo aver conseguito la maturità presso il liceo di Winterthur nel 1907, cominciò a lavorare dapprima come insegnante elementare e in seguito come docente presso la scuola media di Bauma (Tösstal, Canton Zurigo). Durante la primavera del 1909 accompagnò il fratello in un viaggio di nove settimane in Italia, visitando il Paese fino a Bari. Nel 1913 in primavera si immatricolò all’università di Zurigo; nello stesso anno prese parte ad un’escursione del seminario di romanistica, guidata da Gauchat e Jud, nel Canton Grigioni. Le estati del 1915 e 1916 le trascorse invece partecipando a tre viaggi di ricerca (nei Cantoni Grigioni e Ticino e nella Svizzera occidentale) e dedicandosi alla stesura della sua tesi, poi portata a termine nel 1918. Nella primavera del 1919, appena Scheuermeier conseguì il dottorato, Jaberg e Jud gli proposero un viaggio in Italia, al fine di raccogliere annotazioni dialettali e realizzare un atlante linguistico dell’italiano. Considerato l’entusiasmo con cui accettò la proposta, l’estate successiva venne destinata alla sua formazione da parte dei due professori, che gli insegnarono, attraverso numerose discussioni ed esercizi pratici, i metodi di registrazione dei dialetti parlati e lo informarono sull’obiettivo specifico dell’atlante linguistico. Dopo essere stati conquistati dalle qualità scientifiche, morali e fisiche di Scheuermeier ed aver dunque espresso un giudizio assolutamente positivo, Jaberg e Jud ritennero opportuno stipulare con il giovane studioso un contratto, che mettesse chiaramente per iscritto i suoi compiti, i diritti e i doveri riguardo al progetto. In novembre Scheuermeier cominciò finalmente a registrare le rilevazioni linguistiche ed etnografiche per l’AIS. Il suo percorso, indicatogli da Jaberg e Jud, lo portò in un primo momento nei Cantoni Grigioni e Ticino, e nella primavera dell’anno seguente a superare il confine con l’Italia. Anziché i due anni originariamente previsti, l’esplorazione della Svizzera meridionale e dell’Italia settentrionale durò fino all’aprile 1925 a causa dell’incarico dell’AIS da portare a termine durante il viaggio. In questo lasso di tempo furono completate 306 registrazioni, realizzate dal nord Italia fino a Roma. Il ritorno in Svizzera e l’assunzione come insegnante di ginnasio a Berna non sancirono però la fine della collaborazione di Scheuermeier con l’AIS. Durante le indagini lo studioso stipulò con i “padri dell’atlante” Jaberg e Jud un “patto di Rütli” (patto storico della Confederazione svizzera) scientifico. Scheuermeier impiegò le ferie dell’anno successivo per compiere, insieme con il pittore bernese Paul Boesch, ulteriori viaggi destinati all’integrazione delle informazioni etnografiche. I risultati di tale ricerca confluirono poi nella pubblicazione del Bauernwerk (1943), che rese famoso Scheuermeier proprio in merito al lavoro per l’AIS. Nell’insieme i due volumi –il secondo vide la luce nel 1956- presentano i materiali raccolti durante i viaggi: 873 fotografie e 922 fra disegni e stampe silografiche di Boesch. L’archivio dell’AIS dell’Università di Berna gestisce e conserva tutti i materiali importanti che riguardano l’opera scientifica di Paul Scheuermeier.

Paul Scheuermeier I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Paul Scheuermeier?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili
[08-04-2021]
Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre
[07-04-2021]

[11-03-2021]
Incontri possibili con Paola Barbato
[25-02-2021]
Primitivo la nuova personale di Simone Cametti
[14-01-2021]
Festival Bach Montreal 2020
[26-11-2020]
Grande successo del Festival Insieme
[05-10-2020]
L’AMO, LA LETTURA
[30-09-2020]
Leggi le altre News


Autori e film 03/08/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana