Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - ninag

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 58
31
Diari di viaggio / Re:10 Giorni iin Camper in Val D'Aosta
« il: Aprile 12, 2021, 20:39:43 »
 :rose: Un bel viaggio! Ci aiuti a vedere  cose nuove!

32
Altro / Laiati 6
« il: Aprile 04, 2021, 20:47:59 »
L’uomo appena vide le nostre divise capì di essere stato scoperto, cercò con lo sguardo una via di fuga, ma Paola e Stefano furono più veloci, io ero rimasto a distanza in quanto non ero ancora del tutto operativo.
I due accerchiarono l’uomo e lo bloccarono con un elastico automatico che gli bloccò la possibilità di muovere le mani, avevo visto l’elastico nei giorni precedenti ma, vederlo in azione era altro, Paola e Stefano si muovevano quasi all’unisono, senza neppure parlare, mentre si avvicinavano all’uomo, la tuta cambiò colore e la visiera divenne scura, le loro tute apparivano di un verde metallico, per un attimo mi ricordarono certe auto viste nei vecchi video che avevo trovato in casa dei nonni quando ero piccolo.
L’uomo non parlava e neppure Paola e Stefano, stavano immobili, la cosa non lo nego mi creò un certo disagio, trovare un uomo che sfida le leggi in questo modo, ben sapendo che le conseguenze sarebbero state piuttosto serie.
Pochi minuti dopo arrivò l’unità di acquisizione, Antonio Brissi fu fatto salire a bordo di una grossa macchina nera della DEIN, sembrava una specie di grosso barattolo nero con porte che si aprirono tutte contemporaneamente. Dentro c’erano due uomini con dei camici meri, completamente irriconoscibili per via della maschera plastificata, e il copricapo a punta, non si vedevano neppure le mani.
Una voce proveniente dal sistema automatico, iniziò a recitare le formule di rito: Antonio Brissi sei colpevole di aver utilizzato i Talleri e per questo sarai portato nel centro Raccolta e Dissociazione della DEIM, nella nostra nazione è fatto divieto assoluto l’uso di denaro per l’acquisizione di beni, pertanto sei condannato a rimborsare lo Stato per un ammontare di cinque anni di lavoro nei campi di raccolta.
Brizzi pareva non prestare nessuna attenzione a quello che gli era detto, come se la cosa non lo riguardasse, quanto a me lo avrei pestato volentieri.


 

33
Altro / Re:Laiati 5
« il: Marzo 28, 2021, 22:25:37 »
Presto, mi piace raccontare la realtà)

34
Altro / Re:Laiati "2"
« il: Marzo 19, 2021, 20:03:45 »
Chissà! ;)

35
Altro / Re:Laiati "2"
« il: Marzo 12, 2021, 22:23:31 »
 :ci:

36
Anch'io Scrivo poesia! / Re:Cercare
« il: Febbraio 28, 2021, 20:39:26 »
 La ricerca è ineluttabile! :rose:

37
Anch'io Scrivo poesia! / Re:Quanto di
« il: Febbraio 28, 2021, 20:37:45 »
Il destino o il fato ineluttabile. Hai centrato in pieno l'essenza della natura umana. Quale  strada migliore ci può essere se non  quella la poesia.

38
Anch'io Scrivo poesia! / Re:Apatie
« il: Febbraio 28, 2021, 20:33:25 »
Riflessioni che spesso si fanno in alcuni momenti. Rende parecchio quelle sensazioni!

39
Anch'io Scrivo poesia! / Re:Dedica
« il: Febbraio 28, 2021, 20:31:38 »
 :rose: Vero fa pensare!

40
Altro / Re:Maghi 2^
« il: Febbraio 24, 2021, 19:18:56 »
 :blank: :)

41
Anch'io Scrivo poesia! / Re:aprile 2019
« il: Febbraio 23, 2021, 20:15:01 »
 :rose: Era un aprile ...

42
Altro / Maghi 3
« il: Febbraio 23, 2021, 20:02:24 »
“ Volete finirla una volta per tutte!”
Ora sembra un po’ alterata.
“ Ricordatevi che c’è il virus!”
Sono perplessa, che cosa ha a che fare mio fratello col virus, e il fatto che mi tormenta, sospetto che forse lo abbiamo provocato noi sto virus.
Sono disperata, nessuno si è ricordato del mio compleanno.
Solo Steffi e Lucy mi hanno mandato un mare di auguri.
Forse non si dovrebbe vivere con le famiglie, ma con le amiche, già mi ci vedo, Lucy che cucina e Steffi che riordina, perché non esiste la felicità assoluta. Poi potrei invitare lui, Giulio, magari a cena.
“Pistaaaa!”
Francesco ha una spada tra le mani e lotta con un nemico immaginario.
Mi urta mentre ripongo il latte in frigo, che cade rovinosamente e si sparge sul pavimento, inondando la cucina di liquido bianco.  Asciugo il latte e vado in camera mia.
“ Sto studiando”! Annuncio con enfasi.
Questo compleanno non lo dimenticherò mai.

43
Altro / Maghi 2^
« il: Febbraio 06, 2021, 20:30:39 »
“ Su, aiutami, disinfetta tutto, poi metti in frigo!”
“Sì! Mamma, ovvio!”
 
Lo odio questo stupido virus!
Mi ha rovinato la vita, per fortuna Steffi mi manda tanti messaggi. Poi c’è lui, il bello della terza B, dovevo invitarlo alla festa, ha qualcosa che mi stordisce, quando me lo trovo davanti, perdo la parola, inizio a balbettare e perfino gli occhiali mi si appannano. Sento il mio volto infiammarsi, e le lentiggini diventano enormi.
Mi manca tanto!
Andrea mi corre incontro e mi si butta addosso, è carino ma dispettoso come una iena, mi tira i capelli e chiede continuamente di essere preso in braccio, non è facile stare chiusi in casa quando si hanno tre anni, anche se per nostra fortuna abbiamo una grande terrazza.
Andrea è biondo come mio padre, peccato che anch’io non assomigli a mio padre, ma a mia zia Lucia, capelli lisci e castani, occhi castani, l’unico regalo le lentiggini ereditiate da un parente lontano.  Neppure un guizzo; no, troppa energia, pare che i miei mi abbiano concepita quasi per caso.
Francesco ha i capelli corvini, nerissimi pure gli occhi, una carnagione chiarissima, manco l’ombra di una lentiggine.
Quella venuta così così sono io, eccomi, con uno stupido nome da fiore, probabilmente i mei erano nel loro periodo naturalista. Solo un cervello folle poteva chiamarmi Margherita. Per fortuna mi hanno trovato un diminutivo, pronunciare Margherita tutte le volte risultava troppo lungo, mia nonna Federica ha avuto questa brillante idea e le sarò grata per sempre.
La casa mi sembra minuscola, vago tra le stanze. La camera dei miei appare silenziosa, mio padre era fuori per lavoro quando tutto si è fermato e non sappiamo quando rientrerà, già mi manca, sarebbe dovuto rientrare domenica, per festeggiare il mio quindicesimo compleanno. Sento un nodo alla gola, non è giusto.
Francesco mi scivola tra le gambe imitando il suono di un’ambulanza.
“Smettila, adesso te lo faccio vedere io, mi hai spaventa!”
“ Non mi prendi!”
“Se ti prendo, ti concio per le feste!”
“ Buuuu!”
“ Mammaaa!” Urlo senza ritegno.
“Finitela, lo sapete che non dovete litigare!”
Grazie mamma, lei è sempre così diplomatica.

44
Altro / Re:Maghi
« il: Febbraio 06, 2021, 20:27:51 »
  :blank: :blank:

45
Altro / Re:Laiati 5
« il: Gennaio 29, 2021, 14:02:31 »
 :blank: :blank: :blank:

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 58