Recensioni libri

News della settimana
08 Aprile
07 Aprile
11 Marzo
25 Febbraio
14 Gennaio
26 Novembre
05 Ottobre

Archivio News
Aprile 2021
Marzo 2021
Febbraio 2021
Gennaio 2021
Novembre 2020
Ottobre 2020
Settembre 2020
Giugno 2020
Maggio 2020
Aprile 2020
Marzo 2020
Febbraio 2020
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Luglio 2016
Luglio 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Luglio 2013
Maggio 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Novembre 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005

Maggio 2021
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Zam news

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili [08-04-2021]



Il giorno 9 Aprile 2021, alle ore 19:00, si terrà l'incontro con Eugenio Barba e Julia Varley.

Eugenio Barba, regista teatrale italiano, punto di riferimento del teatro contemporaneo. Julia Varley, attrice e cuore pulsante dell’Odin Teatret.

Ottavo e ultimo appuntamento del primo ciclo di Incontri Possibili a Milano. Corrado d’Elia, regista, attore e direttore di Teatri Possibili, con Sergio Maifredi, regista e direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, nel prossimo appuntamento di INCONTRI POSSIBILI avranno l’onore di dialogare in diretta online con due ospiti di eccezione: Eugenio Barba, regista e un vero e proprio punto di riferimento del teatro contemporaneo e Julia Varley, attrice e cuore pulsante dell’Odin Teatret, compagnia fondata e diretta proprio da Barba. Con loro, parleremo della lezione che i nostri due prestigiosi ospiti hanno portato nel mondo artistico e che porteranno in futuro con la Fondazione Barba Varley; indagheremo l’oggi e il domani del Teatro, le nuove strade da percorrere, di temi importanti come la condizione delle donne in questo settore e del “Terzo Teatro”.

Eugenio Barba è nato in Puglia, trascorre la sua vita in Norvegia, dove fonda l’Odin Teatret, la sua compagnia, e in Polonia, dove diventa allievo e amico del regista Jerzy Grotowski. Nella sua carriera ha diretto oltre 70 produzioni, per ricordarne alcuni: Ferai (1969), Min Fars Hus (La Casa di Mio Padre o La Casa del Padre) (1972), Le Ceneri di Brecht(1980), Il Vangelo Secondo Oxyrhincus (1985), Talabot (1988), Itsi Bitsi (1991). Nel ’79 fonda la Scuola Internazionale di Teatro Antropologico (ISTA) La sua metodologia ha spinto l’arte teatrale verso nuovi orizzonti e nuovi centri, fino alla creazione del “Terzo Teatro”, di cui Barba scrive il manifesto nel ’76: un teatro che è incontro tra le interiorità, incontro tra uomini. «Un teatro non può giustificare la sua esistenza se non è cosciente della sua missione sociale.» Tra i premi che ha conseguito, anche il prestigioso premio Sonning dell’Università di Copenhagen.

Julia Varley nasce a Londra, studia in Italia e nel ’76 entra a far parte dell’Odin Teatret, recitando in moltissimi e importanti spettacoli come Anabasis, J.S. Bach, Il milione. Nell’Odin Teatret lavora anche come pedagoga in scuole e università. È autrice di cinque “perfomances demonstration”: L’eco del silenzio, Il fratello morto, Testo-azione-relazioni, Il tappeto volante, I venti che sussurrano. Dal 1990 partecipa all’ideazione e organizzazione dell’ISTA diretta da Eugenio Barba. È la direttrice artistica del Festival Internazionale Transit, Holstebro, dedicato a temi di interesse per donne che lavorano in teatro. Fa parte del Magdalena Project, una rete di donne nel teatro contemporaneo. Ha diretto otto spettacoli, tra cui Fox Wedding, Il figlio di Gertrude (con Lorenzo Glejieses), The Taste of Oranges (con Gabriella Sacco) Ha scritto due libri Wind in the West - a novel by a theatre character e Notes of an Odin Actress - Stones of Water e numerosi essay pubblicati dalle più prestigiose riviste di settore
Torna alla pagina delle news
 


Top 20

1. Lenze
Le tre vite di Josef Klein
2. Cerletti
NormaL English. Il mio metodo ...
3. Cassar Scalia
L' uomo del porto
4. Tommasi
In fondo basta una parola
5. Auci
L' inverno dei Leoni. La saga ...
6. Miller
Circe
7. Mancuso
A proposito del senso della vi...
8. Riley
La sorella perduta. Le sette s...
9. Cummins
Il sale della terra
10. Allende
Lungo petalo di mare
11. Angela
L' inferno su Roma. La trilogi...
12. Santoro
Nient'altro che la verità
13. Carlotto
E verrà un altro inverno
14. Shevchenko
Forza gentile. La mia vita, il...
15. Barbero
Alabama
16. Child
Implacabile
17. McConaughey
Greenlights. L'arte di correre...
18. Bardugo
Tenebre e ossa. GrishaVerse
19. Arakawa
Fullmetal alchemist. Ultimate ...
20. Woolf
Una stanza tutta per sé

L'ultima recensione

Rocco Civitarese
Giaguari invisibili

Pietro, Giustino e Davide sono iscritti all'ultimo anno di liceo. Si trovano in quell'attimo unico in cui si deve scegliere il proprio futuro, ma a dettare legge sono i primi amori, lo scoprimento del sesso, il semplice fatto di essere diciottenni. La loro è l'età agitata e straordinaria, senza comp
 Continua ...