Recensioni libri

Kate Marshall ritorna in "La mano del diavolo" il nuovo romanzo di Robert Bryndza

Pubblicato il 01-03-2024



"La mano del diavolo" è il nuovo romanzo con protagonista Kate Marshall.

Durante il suo ricovero in ospedale dopo un quasi annegamento, l'investigatrice privata Kate Marshall stringe amicizia con Jean, un'anziana signora nel suo stesso reparto. Jean rivela a Kate che undici anni prima, suo nipotino Charlie è scomparso durante una vacanza in campeggio. Dopo essere stata dimessa, Kate decide di indagare sulla scomparsa di Charlie con l'aiuto del suo amico Tristan. Man mano che esplorano gli eventi precedenti alla sparizione, Kate scopre che Jean nasconde dei segreti nel suo passato, qualcosa che potrebbe aver messo in pericolo il nipote. La verità su cosa sia davvero successo a Charlie sembra essere sepolta nel passato oscuro della famiglia.
L'indagine si svolge tra un bambino scomparso, una rete intricata di segreti e un fiume chiamato Devil’s Way, che sembra celare un'oscura verità.

Robert Bryndza ha creato il personaggio di Kate Marshall, anziché continuare con la consolidata serie di Erika Foster. Questa scelta riflette la sua natura ribelle e la volontà di evitare la monotonia, sempre alla ricerca di nuove sfide nella scrittura. Ha iniziato la carriera scrivendo commedie e romanzi sentimentali prima di esplorare il genere poliziesco. La creazione di Kate Marshall, un'investigatrice privata, è stata motivata dal desiderio di esplorare una figura con maggiore libertà d'azione rispetto a un poliziotto.

Le differenze tra Erika Foster e Kate Marshall risiedono nelle loro personalità plasmate da traumi passati, con Erika più schietta e amante del rischio, mentre Kate mostra un approccio più delicato.

Robert Bryndza ha guadagnato una notevole fama con il suo primo thriller, "La donna di ghiaccio", che ha rapidamente salito le classifiche e è stato tradotto in 30 Paesi. I suoi romanzi sono bestseller internazionali, con oltre 5 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Oltre alla serie incentrata su Kate Marshall, che include titoli come "I cinque cadaveri", "La casa nella nebbia", "La verità sul caso Joanna Duncan", "La mano del diavolo", l'autore ha anche scritto thriller con protagonista Erika Foster, tra cui "La vittima perfetta", "La ragazza nell'acqua", "Ultimo respiro", "Sangue freddo" e "Indizi mortali".

Il successo ha cambiato la sua vita garantendogli la libertà di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura e gli piacerebbe sperimentare anche il genere fantascientifico.
Tra gli autori che lo hanno ispirato ci sono Emily Brontë, Stephen King e Sue Townsend.


La mano del diavolo

Torna alla pagina delle news