Recensioni libri

New York negli Anni '60: Lo Scenario Urbano di Jim entra nel campo di basket di Jim Carroll

Pubblicato il 10-04-2024



Jim entra nel campo di basket (The Basketball Diaries) è un romanzo autobiografico di Jim Carroll. pubblicato nel 1978.
Il libro racconta le esperienze di Carroll durante la sua adolescenza a New York City negli anni '60, focalizzandosi principalmente sul suo coinvolgimento con il basket, la sua dipendenza da droghe e le sue esperienze di vita.
Sebbene siano passati 46 anni dalla prima pubblicazione rimane un classico della letteratura contemporanea.

La narrazione è cruda e senza compromessi, riflettendo le esperienze difficili e spesso disturbate di Carroll durante la sua gioventù. Il libro affronta temi come la tossicodipendenza, la violenza giovanile, la sessualità e la ricerca di identità.

Il basket nel libro rappresenta una sorta di fuga per il giovane Carroll, un'attività che offre momenti di gioia e realizzazione. Tuttavia, il basket non è in grado di proteggerlo dai problemi della vita urbana e dalla spirale discendente della droga e del crimine che affronta insieme ai suoi amici.
Le droghe prendono presto il sopravvento, conducendolo lungo un oscuro percorso di autodistruzione.

Nel libro, Carroll descrive come il suo amore per il basket e il suo talento naturale vengano oscurati e distorti dalla sua dipendenza dalla droga. Mentre il basket potrebbe essere stato inizialmente una fonte di gioia e realizzazione per lui e i suoi amici, la droga diventa rapidamente una forza distruttiva che li trascina in un vortice di autodistruzione.
Il libro funge da richiamo per una maggiore consapevolezza e prevenzione contro l'abuso di droghe e mette in luce la fragilità e la preziosità della gioventù.

Jim è un giovane ribelle che cerca di sfuggire alla realtà, diventando coinvolto in attività criminali e comportamenti autodistruttivi. Ma ciò che rende il libro così coinvolgente è la capacità di Jim di coinvolgere il lettore. Non si limita a raccontare la sua storia, ma invita il lettore a camminare al suo fianco per le strade di New York, condividendo le sue esperienze e le sue emozioni.
New York City, in particolare il quartiere di Manhattan, è rappresentata come un luogo di contrasti e opportunità, ma anche di pericoli e tentazioni.

Le strade caotiche e rumorose di New York fungono da sfondo costante per le vicissitudini di Jim Carroll./a> e dei suoi amici. L'ambientazione urbana è piena di dettagli vividi: i vicoli bui e sporchi, i palazzi decadenti, i parchi pubblici affollati e le stazioni della metropolitana fatiscenti. Questo scenario urbano rappresenta la cruda realtà della vita cittadina, dove la bellezza e l'opportunità coesistono con la violenza e la disperazione.

Inoltre, New York City viene dipinta come un crogiolo culturale e sociale, dove le diverse comunità e sottoculture si mescolano e si scontrano. Jim e i suoi amici esplorano i quartieri della città, frequentando locali notturni, campi da basket urbani e luoghi di ritrovo per artisti e ribelli. Questi luoghi diventano l'ambiente in cui si sviluppano le loro esperienze e le loro relazioni, riflettendo la diversità e la complessità della vita nella Grande Mela.

Tuttavia, New York City non è solo il palcoscenico delle avventure di Jim, ma anche un personaggio a sé stante nel libro. La città ha una presenza quasi palpabile, con la sua energia frenetica e la sua capacità di ispirare sia speranza che disperazione. L'ambientazione newyorkese contribuisce a creare un'atmosfera autentica e coinvolgente, che cattura l'essenza della vita urbana durante gli anni '60 e fornisce uno sfondo ricco e complesso per la storia di Jim Carroll..

Il libro è stato adattato in un film omonimo nel 1995, con Leonardo DiCaprio nel ruolo principale.


Jim entra nel campo di basket

Torna alla pagina delle news

Archivio News
Giugno 2024Maggio 2024Aprile 2024Marzo 2024Febbraio 2024
Gennaio 2024Marzo 2023Febbraio 2023Gennaio 2023Dicembre 2022
Maggio 2022Aprile 2022Marzo 2022Gennaio 2022Agosto 2021
Aprile 2021Marzo 2021Febbraio 2021Gennaio 2021Novembre 2020
Ottobre 2020Settembre 2020Giugno 2020Maggio 2020Aprile 2020
Marzo 2020Febbraio 2020Settembre 2018Agosto 2018Luglio 2018
Giugno 2018Maggio 2018Aprile 2018Marzo 2018Febbraio 2018
Gennaio 2018Luglio 2016Luglio 2014Maggio 2014Aprile 2014
Marzo 2014Febbraio 2014Luglio 2013Maggio 2013Marzo 2013
Febbraio 2013Novembre 2012Luglio 2012Giugno 2012Maggio 2012
Aprile 2012Marzo 2012Febbraio 2012Gennaio 2012Dicembre 2011
Novembre 2011Ottobre 2011Settembre 2011Agosto 2011Luglio 2011
Giugno 2011Maggio 2011Aprile 2011Marzo 2011Febbraio 2011
Gennaio 2011Dicembre 2010Novembre 2010Ottobre 2010Settembre 2010
Luglio 2010Giugno 2010Maggio 2010Aprile 2010Marzo 2010
Febbraio 2010Gennaio 2010Dicembre 2009Novembre 2009Ottobre 2009
Settembre 2009Luglio 2009Giugno 2009Maggio 2009Aprile 2009
Marzo 2009Febbraio 2009Gennaio 2009Dicembre 2008Novembre 2008
Ottobre 2008Settembre 2008Agosto 2008Luglio 2008Giugno 2008
Maggio 2008Aprile 2008Marzo 2008Febbraio 2008Gennaio 2008
Dicembre 2007Novembre 2007Ottobre 2007Settembre 2007Agosto 2007
Luglio 2007Giugno 2007Maggio 2007Aprile 2007Marzo 2007
Febbraio 2007Gennaio 2007Dicembre 2006Novembre 2006Ottobre 2006
Settembre 2006Agosto 2006Luglio 2006Giugno 2006Maggio 2006
Aprile 2006Marzo 2006Febbraio 2006Gennaio 2006Dicembre 2005
Novembre 2005Ottobre 2005Settembre 2005Agosto 2005Luglio 2005