Recensioni libri

Alberto Bevilacqua

Alberto Bevilacqua biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20346

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Alberto Bevilacqua
Alberto Bevilacqua
Modifica bioCronologia

Narratore di fama e di successo, alchimista della fantasia sui cui binari fa sapientemente scorrere le contraddizioni del reale, in un continuo gioco di scambi, Alberto Bavilacqua è nato a Parma il 27 giugno 1934. Attira fin da giovane l'attenzione di Leonardo Sciascia, che gli fa pubblicare la prima raccolta di racconti "La polvere sull'erba" (1955). Esordisce come poeta nel 1961 pubblicando "L'amicizia perduta". Il successo internazionale arriva però con l'ormai celeberrimo "La Califfa" (1964), diventato film (da lui stesso diretto) e interpretato da Ugo Tognazzi e Romy Schneider. La protagonista, Irene Corsini, nel suo vitalistico vibrare tra fierezze e abbandoni, inaugura la galleria dei grandi personaggi femminili di Bevilacqua, mentre Annibale Doberdò incarna un'emblematica figura di industriale nella provincia italiana degli anni '60.

Romanzo tra i più importanti del decennio è "Questa specie d'amore" (1966, premio Campiello), nel quale il dissidio tra il richiamo della propria terra, la provincia parmigiana e l'impegno della vita nella capitale, scuote la coscienza inquieta dell'intellettuale protagonista; tema onnipresente nella narrativa di Bevilacqua, assieme alla vicenda della passione amorosa e alle atmosfere liriche, visionarie e fantastiche, rese corporee da uno stile denso e non alieno da un seppur cauto sperimentalismo linguistico.



Dell'epopea provinciale dei suoi eroi grandi e meschini, Bevilacqua aveva già fornito uno splendido affresco in "Una città in amore" (1962, ripubblicato in una nuova stesura nel 1988). Intellettuale impegnato e presente nella vita italiana fin dagli inizi degli anni '60, giornalista critico del costume, polemista, l'attività di Alberto Bevilacqua è sempre stata multimediale.

La sua produzione narrativa, sempre accompagnata da grande successo, ha ottenuto anche numerosi riconoscimenti, fra cui l'apprezzamento dei maggiori premi letterari italiani: fra i suoi titoli premiati troviamo "L'occhio del gatto" (1968, Premio Strega), "Un viaggio misterioso" (1972, Premio Bancarella) e "I sensi incantati" (1991, premio Bancarella).

Intensa e continua, da sempre parallela e mai subordinata all'attività di narratore, la produzione poetica di Bevilacqua è raccolta nelle opere: "La crudeltà " (1975), "Immagine e somiglianza" (1982), "Vita mia" (1985), "Il corpo desiderato" (1988), "Messaggi segreti" (1992) e "Piccole questioni di eternità" (Einaudi 2002). Le opere di Bevilacqua sono state ampiamente tradotte in Europa, Stati Uniti, Brasile, Cina e Giappone.

Come ha scritto efficacemente Maurizio Cucchi "Amore ed erotismo, consapevolezza degli indissolubili legami non solo con la propria terra d'origine, ma anche con le figure parentali, costituiscono altri elementi irrinunciabili della sua poesia, la cui tendenza, evidente anche nella sua più recente raccolta ("Legami di sangue"), parrebbe quella di ricondurre incessantemente al presente suggestioni, vicende, situazioni prelevate da una memoria anche remota".

Alberto Bevilacqua I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Alberto Bevilacqua?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Alberto Bevilacqua
Le tigri bianche
Le tigri bianche
La grafologia come paradigma olistico. Con particolare riferimento alle patologie tumorali e respiratorie
La grafologia come paradigma olistico. Con particolare riferimento alle patologie tumorali e respiratorie

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News


Autori e film 17/10/2019

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana