Recensioni libri

Léo Malet

Léo Malet biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20346

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Léo Malet
Léo Malet
Modifica bioCronologia

Léo Malet (Montpellier 7 marzo 1909 - Parigi 3 marzo 1996).

Léo Malet è uno dei grandi del poliziesco d'oltralpe, considerato da molti il "padre" del noir francese. Autodidatta, rimasto orfano a quattro anni, viene allevato dal nonno. Conduce una vita inquieta, cambiando diversi mestieri: commesso, impiegato di banca, magazziniere da Hachette, operaio, lavatore di bottiglie, venditore di giornali e comparsa —più propriamente "generico", soprattutto per i film sceneggiati dall'amico Prévert. Legato agli ambienti anarchici, collabora come free-lance alle pubblicazioni del movimento ("l'En dehors ", "l'Insurgé ", "Journal de l'Homme aux Sandales ", "la Revue Anarchiste ", etc.), Vagabonda a Parigi e nel 1925 debutta come chansonnier al cabaret Vache énragée. Nel 1931, su invito di André Breton, si lega all'ambiente surrealista, facendo amicizia con Dalì, Tanguy, Prévert e partecipando fino al 1949 alla vita del gruppo. Scrive tra l'altro alcune raccolte di poesie surrealiste: Ne pas voir plus loin que le bout de son sexe (1936), J'arbre comme cadavre (1937) e Hurle a la vie (1940). Viene espulso dal movimento perché accusato di essere diventato . Si sposa con Paulette Doucet e insieme fondano il Cabaret du Poète Pendu, un locale che aveva per programma di . Dopo una dura esperienza in un campo di concentramento nazista, nel 1941 inizia a scrivere polizieschi firmandosi con svariati pseudonimi: Frank Harding, Leo Latimer, Louis Refreger, Omer Refreger, Lionel Doucet, Jean de Selneuves, John Silver Lee. In particolare con lo pseudonimo di Frank Harding crea il personaggio del reporter Johnny Métal, protagonista di una decina di romanzi gialli. Nel 1943 pubblica 120, Rue de la Gare con cui esordisce il suo personaggio più celebre, l'investigatore privato Nestor Burma.
Burma sarà protagonista di una trentina di avventure, inclusa un'interessante "serie nella serie" intitolata I nuovi misteri di Parigi che va dal 1954 al 1959 e che comprende quindici racconti, ognuno dei quali dedicato a un diverso distretto di Parigi. Sarà proprio Nestor Burma a riscuotere i dapprima tiepidi consensi di pubblico (mentre la critica lo "riscoprirà" parecchi anni più tardi, quando ormai Malet si era messo a riposo), guadagnandosi l'onore di alcune trasposizioni cinematografiche —120, Rue de la Gare (1946), La nuit de Saint-Germain-des-Pres (1977) e Nestor Burma, detective de choc (1982)— e di una serie televisiva (1991-1995) di 85 episodi, con protagonista l'attore Guy Marchand. In secondo piano rispetto a quella di giallista, ma comunque degna di nota, è la sua attività di scrittore di romanzi "di cappa e spada", racchiusa nel periodo tra il 1944 e il 1945. Nel 1948 viene insignito del Gran Prix de Littérature policière. Nel 1958 la serie I nuovi misteri di Parigi viene premiata con il Gran Prix de l'Humour noir.

Malet muore nel 1996, alla vigilia del suo 87° compleanno.

Léo Malet I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Léo Malet?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Léo Malet
Burma e il mostro
Burma e il mostro
Il cadavere ingombrante
Il cadavere ingombrante
Il boulevard delle ossa
Il boulevard delle ossa
120 Rue de la Gare
120 Rue de la Gare
Delitto al Luna park
Delitto al Luna park

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News


Autori e film 20/10/2019

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana