Recensioni libri

Ad-din attar Farid

Ad-din attar Farid biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20539

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Ad-din attar Farid
Ad-din attar Farid
Modifica bioCronologia

Farid al-Din al-Attar , per esteso Farīd al-Dīn Muḥammad ibn Ibrāhīm al-ʿAṭṭār (in Persiano:فرید الدین ﺍﻟﻌﻄﺎﺭ) (Nishapur, 1142 – Nishapur, 1220) è stato un mistico e poeta persiano. Era figlio di un ricco speziale (la parola 'Attār significa per l'appunto "speziale", "preparatore di rimedi medici, erbe medicamentose o profumi", ma di fatto equivaleva quasi alla professione del medico) e ricevette un'eccellente educazione. Studiò l'arabo, la medicina e le scienze religiose. Da giovane aiutò il padre in bottega e alla sua morte la ereditò. Da speziale, i clienti che si rivolgevano a lui gli confidavano tutti i loro problemi ed egli ne era profondamente toccato. Infine decise di abbandonare la sua attività e viaggiò moltissimo. Durante la sua permanenza a Kufa, a Mecca, a Damasco, in Turkestan ed in India, ebbe l'occasione di incontrare numerosi maestri ( shaykh ) sufi. Al suo ritorno promosse il Sufismo[1]. Alcuni studiosi ritengono che 'Attār fu ucciso durante la distruzione della città da parte degli invasori Mongoli. Sulla sua morte si narra il seguente aneddoto: Un soldato mongolo lo catturò e, avendo scoperto chi egli fosse, lo voleva condurre dal suo ufficiale superiore quando si presentò un uomo, offrendo denaro per comprare il prigioniero. Il soldato stava per accettare ma 'Attār disse al soldato che valeva molto di più di quanto pattuito. Continuarono il tragitto e poco dopo si presentò un altro uomo che offriva una somma maggiore per comprarlo, ma egli convinse il soldato a rifiutare poiché valeva molto di più anche della cifra proposta. Poco dopo un vecchio si presentò offrendo, in cambio di 'Attār, un fascio di legna. Il poeta, in genuino spirito sufi, disse al soldato di accettare l'offerta poiché Non c'è nulla che valga più di questo. Il soldato s'infuriò e uccise 'Attār all'istante.

Tratto da Wikipedia

Ad-din attar Farid I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Ad-din attar Farid?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Ad-din attar Farid
Il verbo degli uccelli (Conoscenza religiosa)
Il verbo degli uccelli (Conoscenza religiosa)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
La strage delle donne
[04-05-2022]
Le malattie dei potenti
[03-05-2022]
Educazione siberiana
[27-04-2022]
25 aprile, la festa della liberazione
[25-04-2022]
Proibito parlare
[22-04-2022]
Perché l'Ucraina
[20-04-2022]
Breve storia di Twitter
[18-04-2022]
Un altro giorno di morte in America
[14-04-2022]
Leggi le altre News


Autori e film 19/08/2022

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana