Recensioni libri

Chaim Perelman

Chaim Perelman biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20342

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Chaim Perelman
Chaim Perelman
Modifica bioCronologia

Chaïm Perelman nasce a Varsavia il 20 Maggio 1912 da una famiglia ebraica. Nel 1925 si trasferisce in Belgio dove compie i propri studi, ottenendo una prima laurea in legge nel 1934, e poi, dopo una dissertazione sul filosofo e matematico Gottlob Frege, una seconda laurea in filosofia nel 1938, entrambe all’Université Libre di Bruxelles. Della stessa diventerà professore l’anno successivo, e vi insegnerà fino al 1978. Inizialmente Perelman si è occupato di logica matematica, argomento al quale ha dedicato due saggi: Les Paradoxes de la Logique del 1936, e Une Solution des Paradoxes de la Logique et ses Consequence pour la Conception de l’Infini del 1937. Successivamente si è occupato della teoria del diritto e della giustizia nel cui ambito si è interessato specialmente al problema dei giudizi di valore. Frutto di questo studio è il saggio De la Justice pubblicato nel 1945. Nel 1948 inizia la sua collaborazione con la specialista di psicologia sociale Lucie Olbrechts-Tyteca, che frutterà due opere: Retorica e Filosofia (1952), la quale costituisce una sorta di introduzione al più completo ed importante Trattato dell’Argomentazione. La Nuova Retorica (1958). In questi saggi, che testimoniano l’allargamento delle ricerche di Perelman, dalla filosofia del diritto all’intero ambito delle scienze umane e dei problemi della comunicazione sociale, viene elaborata la teoria dell’argomentazione. Alla luce della nuova retorica, Perelman torna ad occuparsi di diritto, innanzi tutto ripubblicando nel 1963 il trattato De la Justice, integrato con altri saggi nel frattempo pubblicati sulla giustizia e la ragion pratica. Ma soprattutto attraverso l’elaborazione di nuove opere: Diritto, Morale, Filosofia (1968) in cui approfondisce la natura del ragionamento giuridico ed i suoi legami con la filosofia; Campo dell'Argomentazione. Nuova Retorica e Scienze Umane (1970); Logica Giuridica e Nuova Retorica (1976); Il Dominio Retorico (1977); Introduzione Storica alla Filosofia Morale (1980). Perelman è stato nominato membro dell’Accademia Reale del Belgio, dell’Accademia Nazionale dei Lincei e dell’Accademia delle Scienze di Heidelberg, nonché socio dell’Accademia delle Scienze Morali e Politiche dell’Institut de France. Inoltre è stato nominato dottore honoris causa delle Università di Firenze, di Gerusalemme e della McGill di Montreal. Infine, ha fondato la Société Belge de Logique et de Philosophie des Sciences; il Centre National belge de Recherche et de Logique, nonché una scuola di filosofia del diritto. Perelman è morto a Bruxelles per un attacco di cuore il 22 gennaio1984. A cura di Fabrizio Cerroni

Chaim Perelman I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Chaim Perelman?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili
[08-04-2021]
Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre
[07-04-2021]

[11-03-2021]
Incontri possibili con Paola Barbato
[25-02-2021]
Primitivo la nuova personale di Simone Cametti
[14-01-2021]
Festival Bach Montreal 2020
[26-11-2020]
Grande successo del Festival Insieme
[05-10-2020]
L’AMO, LA LETTURA
[30-09-2020]
Leggi le altre News


Autori e film 26/07/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana