Recensioni libri

Francesca Mautino

Francesca Mautino biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20973

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Francesca Mautino
Francesca Mautino
Modifica bioCronologia

Francesca Mautino, sorella della nota divulgatrice scientifica Beatrice, è nata a Ivrea, si è laureata in Storia del cinema e ha scritto per la televisione. Vive a Torino con il compagno e i due figli gemelli. "Qualcuno che conoscevo" è il suo romanzo d’esordio: la storia di Valentina Bronti, una trentenne torinese che ha dovuto mettere in pausa la sua carriera per crescere le sue tre figlie, Emilia, Carlotta e Anna, ironicamente chiamate come le sorelle Brontë. La sua vita è un caos tra tutorial domestici e una relazione fallimentare con Marco, il padre delle bimbe. Un giorno, le sue figlie tentano di fuggire dall'asilo, coinvolgendo un'altra bambina.

Con umorismo e leggerezza, l'autrice rappresenta la realtà di molte giovani madri che, come Valentina, devono conciliare le esigenze familiari con quelle lavorative e personali. Nonostante le difficoltà, Valentina affronta la sua situazione con ironia, cercando di ritrovare sé stessa e di risolvere il mistero di Elisa, che diventa sempre più rilevante nella sua vita.

Mautino ha scelto luoghi significativi di Torino per ambientare la sua storia, come Palazzo Cisterna, che l'affascinava durante le sue passeggiate universitarie. Laureata in Storia del cinema, Francesca non aveva inizialmente pianificato di diventare scrittrice, ma la sua passione per i gialli, nata durante la stesura della tesi su Robert Altman, l'ha portata verso questa direzione.

Tra i suoi luoghi preferiti di Torino ci sono Piazza Bodoni e i Murazzi, un tempo simboli di una vivace vita culturale. Vive attualmente al Lingotto, un tranquillo quartiere residenziale che contrasta con la pericolosa San Salvario dei suoi anni universitari.

"Qualcuno che conoscevo" è nato durante il lockdown, quando Francesca ha riscoperto la lettura e ha deciso di scrivere. In soli sei mesi ha completato la prima bozza. Tra le sue influenze letterarie ci sono Agatha Christie, J.K. Rowling, Carlo Lucarelli e le torinesi Stefania Bertola e Margherita Oggero. Il suo compagno Luca l'ha incoraggiata a partecipare al concorso "Io scrittore", dove è arrivata tra i primi dieci, attirando l'attenzione di Longanesi.

Francesca Mautino I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Francesca Mautino?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Elegia americana di J.D. Vance: una voce dall'America dimenticata, un ritratto crudo della classe operaia bianca americana
[16-07-2024]
Rio de Janeiro, palcoscenico dell’anima in L'amore è un fiume di Carla Madeira
[30-06-2024]
Il lato oscuro dell’adolescenza. Le dieci lezioni sul male di Mauro Grimoldi
[13-06-2024]
Danza di ombre: Il commiato di Alice Munro
[15-05-2024]
Dietro le Facce del Male. Victoria Kielland ci porta in un Viaggio nell'emotività di Belle Gunness
[13-05-2024]
"Il Custode" di Ron Rash: un'epica tragedia ambientata negli Appalachi
[28-04-2024]
Le lotte interiori e l'orso di Marian Engel
[24-04-2024]
La primavera silenziosa di Rachel Carson, il primo libro ambientalista che ha cambiato il mondo
[18-04-2024]
Leggi le altre News


Autori e film 19/07/2024

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana