Recensioni libri

Gianfranco Contini

Gianfranco Contini biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20347

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Gianfranco Contini
Gianfranco Contini
Modifica bioCronologia

Gianfranco Contini nacque a Domodossola il 4 gennaio 1912; laureato in Lettere a Pavia nel 1933, perfezionò i suoi studi a Torino l'anno seguente con Santorre Debenedetti e vi conobbe alcuni dei giovani intellettuali che sarebbero ben presto confluiti nella casa editrice Einaudi: Massimo Mila, Leone Ginzburg e lo stesso Giulio Einaudi, da cui gli fu affidata l'edizione critica delle Rime di Dante, uscita nel '39. Altri rapporti Contini intrecciò col gruppo toscano di «Solaria» e a quello stesso anno risale anche la sua amicizia con Carlo Emilio Gadda, scrittore che deve a Contini la sua rivelazione alla critica e al pubblico fin dal Castello di Udine (recensione in «Solaria», 1934). Per altro verso fu interessante il contemporaneo incontro a Perugia con Aldo Capitini, che ispirerà alcune delle posizioni politiche (l'Azionismo) assunte piu tardi. Già dal '34 e fino al '36 Gianfranco Contini studiò a Parigi col medievista Joseph Bédier, quindi ebbe un incarico presso l'Accademia della Crusca a Firenze e un insegnamento di letteratura francese a Pisa. Nasce ora il suo rapporto con Montale e inizia la collaborazione a «Letteratura». Nel 1938 fu chiamato quale ordinario di filologia romanza a Friburgo e vi alternò la critica militante all'insegnamento e all'attività scientifica. Si legò così alla cultura svizzera, particolarmente ticinese, collaborando a giornali locali; educò a Friburgo una schiera eletta di allievi anche italiani, li rifugiati durante la guerra. Nel '44 tornò in Italia per partecipare in prima persona alla Resistenza nella sua città natale. Domodossola, espulse le milizie nazifasciste, si resse a libera Repubblica dal 10 settembre al 23 ottobre del 1944, con una giunta di governo provvisorio in cui Gianfranco Contini fu una sorta di ministro della Pubblica Istruzione ed elaborò con altri colleghi una riforma dei programmi scolastici ispirata a uno svecchiamento della cultura, da nazionalista ad aperta all'Europa, con una forte ispirazione etica mazziniana, liberale e sociale (Contini scriverà in quei giorni di «Liberalsocialismo e azione ossolana» e più tardi stilerà il programma del Partito d'Azione per gli Ossolani). Rientrato in Svizzera dopo la caduta della Repubblica, riprese l'insegnamento a Friburgo e lo esercitò sino al 1952, quando ebbe la cattedra di filologia romanza, nella facoltà di Magistero, quindi di lingua e letteratura spagnola e di filologia romanza nella facoltà di Lettere dell'Università di Firenze, per passare infine alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Accademico dei Lincei, presiedette la Società Dantesca. Anche la produzione scientifica, gli studi e le pubblicazioni continuarono senza sosta, nonostante i disagi indotti dalle cattive condizioni di salute. Nel 1985 Contini tornò definitivamente a Domodossola, nella villa di San Quirico, dove morì cinque anni dopo, il primo febbraio del 1990. Laseiò un segno profondo negli studi letterari del nostro tempo, sia per la scoperta e il patrocinio di scrittori, soprattutto espressionistici, sia per la metodologia e la tecnica ecdotica, fondate soprattutto sullo studio della lingua e delle fasi costitutive del testo ma senza trascurare, anzi immerse e illuminate dai dati culturali, sia infine per le edizioni di autori e opere difficilissime, da lui portate a perfezione. Campo d'applicazione preferito, la letteratura italiana delle origini, fra Due e Trecento, e l'Otto-Novecento, da Leopardi a Montale. Non andranno nemmeno dimenticati le sue eccezionali qualità di maestro e il fascino della parola, contiguo a quello della sua originalissima, fascinosa scrittura.

Gianfranco Contini I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Gianfranco Contini?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Gianfranco Contini
Diligenza e voluttà. Ludovica Ripa di Meana intervista Gianfranco Contini
Diligenza e voluttà. Ludovica Ripa di Meana intervista Gianfranco Contini
Lettere (Epistolario di Aldo Capitini)
Lettere (Epistolario di Aldo Capitini)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Premio Sulmona di giornalismo
[28-09-2018]
Mangia come scrivi: e la cena diventa spettacolo
[17-09-2018]
settimana dal 17 al 21 settembre 2018 a Fahrenheit
[17-09-2018]
La settimana di Fahrenheit
[11-09-2018]
Portoday 2018 una giornata dedicata alla scrittura a Treviso
[11-09-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedi 3 settembre
[01-09-2018]
Riapre il Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 16 agosto. Il Programma
[17-08-2018]
La prossima settimana a Fahrenheit da lunedì 13 agosto
[10-08-2018]
Leggi le altre News


Autori e film 24/02/2019

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana