Recensioni libri

J. Ramón Jiménez

J. Ramón Jiménez biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20342

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia J. Ramón Jiménez
J. Ramón Jiménez
Modifica bioCronologia

Nato a Palos-de-Moguer nel 1881 (morto a San-Juan-de-Puerto-Rico nel 1958), trascorse in Andalusia i primi vent'anni studian do presso i gesuiti del collegio di Puerto-de-Santa-María (Cadice) e all'Università di Sevilla. Si trasferì poi a Madrid. Viaggiò in Francia Svizzera Italia; nel 1916 a New York sposò Zenobia Camprubí, traduttrice di Tagore. Poco prima della guerra civile spagnola lasciò la Spagna: fu a Cuba, poi negli Stati Uniti e in fine a Puerto-Rico. Nel 1956 ebbe il nobel.
Si formò su Góngora, Bécquer, e i simbolisti francesi (Verlaine), ma fu decisiva l'amicizia con Rubén Darío. L'adesione al modernismo fu sincera ma non totale: ne accettò i princìpi di raffinatezza formale e i motivi di polemica antinaturalistica, ma ne respinse l'estetismo. Personalissimi toni malinconici, delicata semplicità, una sensibilità mai sensuale o estetizzante caratterizzano le raccolte di questo periodo: Anime di violetta (Almas de violeta, 1900), Ninfee (Ninfeas, 1900), Arie tristi (Arias tristes, 1903), Giardini lontani (Jardines lejanos, 1905). Alla stessa fase modernista appartiene Platero e io (Platero y yo, 1914) elegiaca storia di un asinello andaluso, uno dei vertici della prosa d'arte spagnola. Con Diario di un poeta appena sposato (Diario de un poeta recén casado, 1917), misto di prosa e di versi, inizia la seconda maggiore stagione poetica di J. Spinto da una concezione austera della poesia, si muove instancabilmente alla conquista di una espressione poetica essenziale, purificata da ogni elemento episodico, liberata dalle inquietudini del sentimento, composta di immagini sublimate,, di parole innalzate a significati metafisici. Tappe di questo itinerario verso una parola poetica assoluta sono: Eternità (Eternitades, 1919), Poesia (Poesía, 1923), Bel lezza (Belleza, 1923), La stagione totale (La estación total, 1946), Animale di fondo (Anumal de fondo, 1949).

J. Ramón Jiménez I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di J. Ramón Jiménez?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili
[08-04-2021]
Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre
[07-04-2021]

[11-03-2021]
Incontri possibili con Paola Barbato
[25-02-2021]
Primitivo la nuova personale di Simone Cametti
[14-01-2021]
Festival Bach Montreal 2020
[26-11-2020]
Grande successo del Festival Insieme
[05-10-2020]
L’AMO, LA LETTURA
[30-09-2020]
Leggi le altre News


Autori e film 19/06/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana