Recensioni libri

Joseph Kosuth

Joseph Kosuth biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20342

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Joseph Kosuth
Joseph Kosuth
Modifica bioCronologia

Joseph Kosuth (Toledo, 31 gennaio 1945) è uno dei pionieri dell’arte concettuale e installativa, che dagli anni ’60 si dedica a opere basate su questi linguaggi e a strategia d’appropriazione. Il suo lavoro ha esplorato in modo approfondito la produzione e il ruolo del linguaggio e del suo significato all’interno dell’arte 1955-1962 Ha studiato alla Scuola di Disegno di Toledo. 1963-64 presso l'Istituto d'Arte di Cleveland e 1965-1967 presso la Facoltà d'Arti Visive a New York. 1965 Appare la sua prima opera concettuale, “Una e tre sedie”, una triplice presentazione di una sedia come oggetto reale, una fotografia, e una fotografia ingrandita del suo lemma nel vocabolario. 1967 Prima mostra personale presso il Museo d'Arte Normale, New York. Dal 1968 lettore presso la Facoltà di Arti Visive, New York. 1969-1970 Redattore della rivista “Art-Language”, ha scritto diversi testi teoretici sul tema dell'Arte Concettuale 1971-1972 Ha studiato filosofia. 1972-1982 Ha partecipato a documenta 5-7 a Kassel. 1975 Ha fondato la rivista “The Fox”. 1992 Installazione Documenta-Flànerie al documenta 9 in Kassel. Kosuth è un importante rappresentante dell'Arte Concettuale analitica. Joseph Kosuth è una figura chiave molto importante nel concetto di ridefinizione dell'oggetto artistico avvenuta negli anni sessanta e settanta con la formulazione dell'arte concettuale, che indaga e mette in questione le forme e pratiche tradizionali dell'arte nonché le teorie connesse. La sua formazione artistica è stata ampliata con studi di antropologia e filosofia,dedicandosi con particolare attenzione all’opera del filosofo del linguaggio Ludwig Wittgenstein. La maggior parte della sua produzione artistica,strettamente correlata alla ricerca teorica,è costituita da combinazioni di oggetti e parole:nel famoso One and Three Chairs (1965,collezione privata), ad esempio, la fotografia di una sedia è posta accanto a una vera sedia,sistemata a sua volta davanti a una parete su cui è riportata la definizione di “sedia” tratta da un dizionario.

Joseph Kosuth I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Joseph Kosuth?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Eugenio Barba e Julia Varley a incontri possibili
[08-04-2021]
Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre
[07-04-2021]

[11-03-2021]
Incontri possibili con Paola Barbato
[25-02-2021]
Primitivo la nuova personale di Simone Cametti
[14-01-2021]
Festival Bach Montreal 2020
[26-11-2020]
Grande successo del Festival Insieme
[05-10-2020]
L’AMO, LA LETTURA
[30-09-2020]
Leggi le altre News


Autori e film 25/07/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana