Recensioni libri

Matsumoto Seicho

Matsumoto Seicho biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20973

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Matsumoto Seicho
Matsumoto Seicho
Modifica bioCronologia

Matsumoto Seichō, pseudonimo di Kiyoharu Matsumoto, è stato un prolifico scrittore giapponese nato il 21 dicembre 1909 a Kokura, nella prefettura di Fukuoka, e morto il 4 agosto 1992. La sua carriera letteraria è iniziata relativamente tardi, ma è rapidamente diventato uno degli autori più influenti e rispettati del Giappone del XX secolo, specialmente nel genere del giallo e del mistero.

Matsumoto nacque in una famiglia modesta. Dopo aver completato la scuola elementare, dovette rinunciare agli studi per lavorare a tempo pieno a causa delle difficoltà economiche della famiglia. Tuttavia, la sua passione per la lettura e la scrittura non venne mai meno. Durante la sua giovinezza, lavorò come impiegato e svolse vari lavori occasionali, tra cui giornalista per un quotidiano locale.

La carriera di Matsumoto come scrittore iniziò seriamente dopo la Seconda Guerra Mondiale. All'età di 40 anni, nel 1950, vinse un concorso letterario con il suo racconto "Saigetsu", che segnò l'inizio del suo successo. La sua prima grande opera di rilievo fu il romanzo "Ten to Sen" (Punti e Linee), pubblicato nel 1958, un giallo che esplora un caso di corruzione e omicidio nel mondo delle ferrovie giapponesi. Questo lavoro lo rese famoso e segnò un punto di svolta nella letteratura gialla giapponese.

Matsumoto scrisse più di 450 opere durante la sua vita, tra cui romanzi, racconti brevi, saggi e biografie. È noto per la sua abilità nel creare trame complesse e per la sua attenzione ai dettagli della società giapponese contemporanea. I suoi lavori spesso esplorano temi come la corruzione, la giustizia e la moralità, offrendo una critica sociale pungente.

Il realismo sociale è una caratteristica distintiva delle opere di Matsumoto. Le sue storie sono spesso ambientate in contesti urbani, con personaggi presi dalla vita quotidiana. Il suo stile di scrittura è sobrio e diretto, e le sue trame sono note per essere meticolosamente costruite. Matsumoto era anche un maestro nell'uso del kigen, il concetto di alibi basato sul tempo e sui movimenti, che divenne una caratteristica distintiva dei suoi romanzi gialli. #

Oltre a "Ten to Sen", altre opere significative includono "Suna no Utsuwa" (Il Vassoio di Sabbia, 1961), un romanzo che indaga un omicidio con radici profonde nel passato del Giappone rurale, e "Kiri no Hata" (La Bandiera della Nebbia, 1961), che esplora l'ingiustizia sociale e il sistema giudiziario. Molte delle sue opere sono state adattate per il cinema e la televisione, contribuendo a cementare la sua eredità nella cultura popolare giapponese.

Matsumoto ricevette numerosi premi letterari nel corso della sua carriera, tra cui il prestigioso Premio Naoki nel 1950 per "Saigetsu". La sua influenza si estende ben oltre il genere del giallo, avendo ispirato numerosi scrittori giapponesi contemporanei e contribuendo a elevare il romanzo poliziesco a una forma d'arte rispettata.

Nonostante il suo successo, Matsumoto rimase una figura relativamente riservata. Era noto per il suo rigore professionale e la sua dedizione alla scrittura. Morì nel 1992, lasciando un'impronta indelebile nella letteratura giapponese.

Matsumoto Seicho I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Matsumoto Seicho?
Inserisci il link su zam.it

 

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Elegia americana di J.D. Vance: una voce dall'America dimenticata, un ritratto crudo della classe operaia bianca americana
[16-07-2024]
Rio de Janeiro, palcoscenico dell’anima in L'amore è un fiume di Carla Madeira
[30-06-2024]
Il lato oscuro dell’adolescenza. Le dieci lezioni sul male di Mauro Grimoldi
[13-06-2024]
Danza di ombre: Il commiato di Alice Munro
[15-05-2024]
Dietro le Facce del Male. Victoria Kielland ci porta in un Viaggio nell'emotività di Belle Gunness
[13-05-2024]
"Il Custode" di Ron Rash: un'epica tragedia ambientata negli Appalachi
[28-04-2024]
Le lotte interiori e l'orso di Marian Engel
[24-04-2024]
La primavera silenziosa di Rachel Carson, il primo libro ambientalista che ha cambiato il mondo
[18-04-2024]
Leggi le altre News


Autori e film 19/07/2024

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana