Recensioni libri

Michail Saltykov-Scedrin

Michail Saltykov-Scedrin biografia

Recensione

Foto

Libri


Autori
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Scrittori presenti: 20379

Menu

Recensioni libri
News
Autori del giorno
Top20
Le vostre Recensioni
Newsletters
Percorsi Narrativi
I nostri feed RSS
I premi Nobel per la letteratura
Albo d'oro Premio Strega
Albo d'oro Premio Campiello

Biografia Michail Saltykov-Scedrin
Michail Saltykov-Scedrin
Modifica bioCronologia

Michail Evgrafovic Saltykov nacque a Spas-Ugol [Tver'] il 15 gennaio 1826 (morģ a Pietroburgo nel 1889), sesto figlio di una famiglia di possidenti. Impiegato a Pietroburgo al ministero della guerra, venne in contatto con i circoli progressisti e cominciņ a scrivere per la stampa occidentalizzante. Dopo aver pubblicato il racconto Un affare imbrogliato (1848), sospettato di liberalismo, fu trasferito a Vjatka dove lavorņ fino al 1856 negli uffici del governatorato. Tornato a Pietroburgo, lavorņ al ministero degli interni. Nel 1858-1868 svolse quasi ininterrottamente incarichi burocratici in cittadine di provincia, acquisendo una conoscenza approfondita del mondo che descriverą poi nelle sue opere. Dal 1868 si dedicņ esclusivamente all'attivitą letteraria, pubblicando anche con lo pseudonimo di Nepanov Scedrin. Diresse con Nekrasov «Gli annali patrii» , che fu soppresso nel 1884, e fu per molti anni leader riconosciuto dell'intellighenzia radicale. La maggior parte dell'opera di Saltykov, che presso i contemporanei godette di larghissimo successo, sta tra il giornalismo satirico e il quadro di costume e ambienti. I suoi temi: la satira della burocrazia provinciale in Schizzi provinciali (1856- 1857), I Pompadour e le Pompadour (1863-1873). La situazione globale dell'impero russo nella Storia di una cittą (1869-1870) dove la cittą di Glupov diventa il simbolo di un secolo di storia russa. La satira dei nuovi funzionari 'illuminati' e della nuova borghesia mercantile ne I signori di Taskent (1869-1877). Saltykov usa uno stile 'esopico', che ricorre all'allegoria per sfuggire alle maglie della censura. Il suo capolavoro č il romanzo I signori Golovlėv (1880), storia della dissoluzione di una famiglia della piccola nobiltą terriera, divorata dall'aviditą e abbrutita dall'alcool. Negli ultimi anni Saltykov alternņ scritti autobiografici, ricordi sulla vita di provincia come Le antichitą di Poscechone (1890), e composizioni di tipo lirico come le Favole (1880- 1885).

Tratto da Antenati

Michail Saltykov-Scedrin I Libri Biografia Recensione Le foto

Ti piace la scrittura creativa, la poesia e parlare di letteratura? Perche' non vieni sul forum di zam per incontrare nuovi amici con la tua passione!

Hai un sito che parla di Michail Saltykov-Scedrin?
Inserisci il link su zam.it

 
Ultimi libri pubblicati di
Michail Saltykov-Scedrin
I signori Golovlėv
I signori Golovlėv
I signori Golovlėv (Bur)
I signori Golovlėv (Bur)
I signori Golovlev (I classici classici)
I signori Golovlev (I classici classici)

 Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito.
Pubblica le news

ULTIME NEWS
Quando le montagne cantano
[26-08-2021]
C'era una volta il re fiamma
[24-08-2021]
La ragazza del treno
[17-08-2021]
Gianluca Gotto, nomade digitale
[14-08-2021]
L'ora pił fredda
[13-08-2021]
Nomadland
[12-08-2021]
Mio fratello rincorre i dinosauri
[11-08-2021]
Old
[11-08-2021]
Leggi le altre News


Autori e film 17/10/2021

Nessun Risultato

Tutti gli autori dei film della settimana