Recensioni libri

Sharon e mia suocera, la tragedia palestinese vista da Suad Amiry

Pubblicato il 15-03-2024



"Sharon e mia suocera: Se questa Ŕ vita", mette in evidenza la strana combinazione di due figure: il politico israeliano Ariel Sharon e la suocera dell'autrice. Mentre l'assedio continua, Amiry trova se stessa costretta a condividere uno spazio confinato con la sua suocera petulante, il che porta a situazioni comiche e spesso frustranti.

Il libro Ŕ una sorta di diario di guerra che combina riflessioni personali, osservazioni politiche e satire sociale. Attraverso la narrazione vivace e ironica di Amiry, il lettore ottiene uno sguardo intimo sugli effetti devastanti dell'occupazione militare israeliana sulla vita quotidiana dei palestinesi.

Suad Amiry, una donna palestinese colta, intelligente e spiritosa, tiene un "diario di guerra" durante l'assedio israeliano al quartier generale di Arafat a Ramallah. In questo periodo, gli israeliani sparano, ma nella forzata reclusione tra le pareti domestiche, "spara" anche la suocera petulante dell'autrice. Attraverso pagine scoppiettanti di humour e luciditÓ politica e sentimentale, Amiry intreccia i colpi bassi del governo di Sharon con le idiosincrasie della suocera, con cui si ritrova a trascorrere il tempo dell'assedio.

In "Se questa Ŕ vita", Amiry continua il suo irresistibile diario di guerra e vita quotidiana dai Territori occupati. Con il suo humour travolgente e una profonda sapienza narrativa, porta il lettore attraverso il calvario palestinese, facendolo piangere, ridere, sdegnare, riflettere e connettere. Attraverso una narrazione lieve e tragicomica, Amiry svela i piccoli e grandi contrattempi del vivere nel devastato scenario mediorientale, con al centro l'ingombrante e svagata suocera Umm Salim, che resiste alla brutalitÓ dell'occupazione militare con abitudini da tempi di pace. Attorno a lei, un balletto indiavolato di vicini di casa, parenti, amici, funzionari israeliani, spie e collaboratori, cani, muri in costruzione, paesaggi splendidi e violati, checkpoint e soldati.

"Sharon e mia suocera: Se questa Ŕ vita" Ŕ diventato un successo internazionale ed Ŕ stato tradotto in diverse lingue. Ha vinto anche il premio Viareggio nel 2004, riconoscendo il suo contributo letterario significativo.


Sharon e mia suocera: Se questa Ŕ vita (Universale economica)

Torna alla pagina delle news